Quantcast
Treviglio, nuova illuminazione negli edifici pubblici: risparmio del 65% - BergamoNews
In 19 strutture

Treviglio, nuova illuminazione negli edifici pubblici: risparmio del 65%

Il valore dell'operazione è di circa un milione di euro

Un risparmio complessivo del 65% rispetto agli attuali consumi. È quanto il progetto di sostituzione degli impianti di illuminazione degli edifici pubblici porterà al comune di Treviglio in termini di utilizzo di energia elettrica. L’amministrazione, grazie a un progetto di partenariato pubblico privato con l’azienda Laserline Lighting Solution E.S.CO. di Milano, entro pochi mesi terminerà la sostituzione di oltre 5000 punti luce presenti all’interno di 19 edifici comunali, i quali verranno rimpiazzati con lampade a led ad alta efficienza energetica.

Il valore dell’operazione è di circa un milione di euro, con quasi 300 mila euro finanziati tramite gli incentivi G.S.E. legati al conto termico. Il comune di Treviglio dovrà versare all’azienda incaricata un canone annuale, per una durata di 10 anni. Durante questo lasso di tempo non solo l’amministrazione non dovrà più occuparsi della manutenzione di tali impianti, dato che la competenza spetterà alla Laserline, ma avrà anche un risparmio complessivo energetico tale da far si che ogni anno ci sia un piccolo surplus – circa 6 mila euro – se paragonato al costo totale del canone. In poche parole, se il comune di Treviglio dovrà sborsare in totale 700 mila euro in dieci anni, grazie al risparmio energetico dovuto ai nuovi impianti ci sarà un risparmio complessivo netto per il comune di circa 760 mila euro.

“Stiamo parlando di un intervento che coinvolte 19 edifici tra strutture principali e relative pertinenze – ha spiegato Mario Cerri, amministratore delegato di Laserline  – Stiamo parlando di quasi 5mila corpi illuminanti di cui circa 3300 già sostituiti. È un intervento che crea beneficio a livello economico in quanto i consumi sono circa il 65% in meno rispetto alle normali tecnologie utilizzate fino ad ora. A questi si aggiungono anche dei benefici per l’ambiente, con la minore emissione di CO2 e il minor utilizzo di tonnellate equivalenti di petrolio”.

scuola media Treviglio Tommaso Grossi
La scuola media Grossi di Treviglio dove verranno ammodernate le luci

La riqualifica degli impianti porterà anche notevoli benefici per chi utilizzerà quotidianamente questi edifici: “Oltre al risparmio energetico – ha sottolineato Cerri – grazie a questo intervento si andrà a migliorare, e di molto, il comfort luminoso. Le nuove tecnologie consentono di avere dei benefici altissimi in termini di attività di illuminazione: i nuovi dispositivi, infatti, non stancano gli occhi dando una resa cromatica di gran lunga maggiore, simulando quasi la luce naturale. Tutto questo porta ampi benefici agli utenti che lavorano o studiano all’interno degli immobili interessati da questa riqualifica”.

Il progetto in se è partito già da circa tre anni, con la scuola Cameroni e alcune strutture comunali – PalaFacchetti, parcheggi interrati, centro sportivo ecc. – che hanno fatto da “test” iniziale. Ora, però, si è giunti allo step successivo, che ha visto coinvolti tutti gli altri edifici comunali: “Abbiamo già ultimato gran parte delle strutture, ad esclusione di cinque dove i lavori saranno terminati nel giro di due mesi: la palazzina Sangalli e il Municipio sono due di queste – ha concluso l’Ad di Laserline – Escluso da questi conteggi l’asilo nido ‘Titiguli’, messo temporaneamente in stand by, dato che al suo interno si stanno realizzando dei lavori di ammodernamento. Una volta terminati, si procederà anche alla sostituzione dell’illuminazione”.

“L’amministrazione – ha affermato l’assessore alla Qualità della città Basilio Mangano – sta dando vita a un progetto di sostituzione degli impianti di illuminazione degli edifici pubblici, il tutto per un valore totale di circa un milione di euro. Si tratta di un grande sforzo che l’amministrazione comunale sta portando avanti, per rendere migliore l’illuminazione e la ‘vita’ all’interno di essi. Il progetto sta proseguendo spedito, con i lavori che si attestano circa al 60%”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI