BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Magnetti Building realizza l’ampliamento di Fine Foods & Pharmaceuticals

L’azienda, nota in campo farmaceutico, si è infatti avvalsa della professionalità di Magnetti Building per l’ampliamento del proprio sito produttivo nelle sedi di Brembate e Verdellino.

Magnetti Building, azienda bergamasca specializzata nella prefabbricazione, è stata protagonista, con lo studio di progettazione dell’architetto Fabrizio Zambelli di Bergamo, lo strutturista ingegner Davide Arrigoni di Bergamo e l’impresa Paris Giovanni di Brembate, dell’ampliamento del sito produttivo di Fine Foods & Pharmaceuticals, leader europeo nella produzione in conto terzi di forme orali solide destinate all’industria farmaceutica, nutraceutica e dei dispositivi medici. Fine Foods, già da tempo, stava lavorando a un ambizioso progetto di sviluppo aziendale con l’obiettivo di inserire nuove linee di produzione, laboratori di ricerca e aumentare gli spazi di magazzino. È proprio per la realizzazione dei nuovi edifici nelle sedi di Brembate e Verdellino, che entra in gioco la competenza di Magnetti Building.

magnetti building

Fondata nel 1985, Fine Foods è il punto di riferimento in Europa nella produzione conto terzi di integratori alimentari, interamente sviluppata nello stabilimento di Verdellino. Allo stesso tempo, l’azienda è anche leader nel mercato farmaceutico italiano di farmaci in forma solida per uso orale, in particolare bustine monodose, compresse e capsule in gelatina dura, realizzate invece nella sede di Brembate. Il primo dei due interventi eseguiti da Magnetti Building si concentra proprio verso quest’ultimo stabilimento, con la realizzazione del magazzino e dell’edificio tecnico.

Il primo step del più ampio progetto di ampliamento ha previsto infatti il rinnovo e il potenziamento dell’insediamento a Brembate, che necessitava di ulteriori spazi per la produzione, laboratori di ricerca, magazzini e uffici, con l’obiettivo di renderlo la sede logistica principale. Il secondo passo, realizzato qualche mese dopo, ha riguardato invece lo stabilimento di Verdellino. Un intervento molto più complesso che si è focalizzato sulla costruzione di un edificio tecnico su più livelli, un magazzino come corpo di raccordo con la struttura esistente e un altro magazzino posto in testata al nuovo complesso produttivo. È proprio in questo doppio intervento che Magnetti Building ha dimostrato tutta la propria esperienza, affiancando Fine Foods in tutte le fasi di progettazione, dalla consulenza fino alla definizione delle soluzioni strutturali più idonee a valorizzare i nuovi siti.

magnetti building

Per i magazzini, le coperture sono state realizzate con Tecnoplan, tegoli alari filanti prefiniti con coibente ad alte prestazioni e telo in TPO. Questi elementi realizzano una copertura tecnologica e allo stesso tempo dall’elevato impatto estetico. Per quanto riguarda invece i corpi tecnici, la richiesta di sovraccarichi importanti dovuta alla presenza degli impianti, è uno degli aspetti che Magnetti Building ha dovuto affrontare per la realizzazione dell’edificio, rispondendo con soluzioni che sapessero soddisfare al meglio le esigenze della committenza. La risposta è stata individuata nei tegoli Omega, che permettono di ottenere spessori contenuti con grandi prestazioni di portata, realizzando all’intradosso un solaio parzialmente piano, dove tra le nervature hanno trovato il loro naturale spazio gli impianti, che per Fine Foods sono il cuore pulsante della produzione. Infine, i tamponamenti perimetrali sono stati realizzati con pannelli prefabbricati a taglio termico dalle alte prestazioni d’isolamento con finitura esterna in calcestruzzo bianco con scuretti che ne caratterizzano fortemente la scansione geometrica.

Un risultato estremamente positivo per Fine Foods che grazie alla professionalità ed alle soluzioni tecniche adottate da Magnetti Building ha realizzato i suoi nuovi edifici dove la tecnologia si sposa con la gradevolezza estetica.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.