BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arriva un’ondata di aria molto calda previsioni

Più informazioni su

Luca Mogna del Centro meteorologico lombardo stende le previsioni del tempo per i prossimi giorni.

ANALISI SINOTTICA
Lo sprofondamento di una struttura depressionaria in pieno Atlantico provocherà una seconda forte risalita di aria molto calda subtropicale in direzione della penisola iberica e della Francia, andando ad interessare anche la penisola italiana, specialmente i settori occidentali.
Questa ondata di caldo sarà leggermente meno intensa di quella che ci ha interessato a fine giugno, anche se sulle pianure francesi saranno possibili locali punte di 40 gradi nella giornata di mercoledì.
Sull’Europa orientale permarrà invece una situazione con geopotenziali più bassi e correnti mediamente settentrionali.

Lunedì 22 luglio 2019
Tempo Previsto: cieli in prevalenza poco nuvolosi o in parte nuvolosi con modesta attività cumuliforme. Lungo i rilievi sviluppo di addensamenti cumuliformi ad evoluzione diurna, associati a rari rovesci sul comparto orobico ed in alta Valcamonica.
Temperature: in lieve generale aumento. In pianura minime generalmente comprese tra 19 e 22°C (con punte fino a 23-24°C nelle zone densamente urbanizzate e in prossimità degli specchi lacustri, mentre valori più bassi saranno registrati nelle conche fredde in prossimità della valle del Ticino), massime generalmente comprese tra 32 e 35°C. Locali punte fino a 36°C nel mantovano e basso cremonese. Zero termico in lieve rialzo e intorno a 4600m nelle ore centrali del giorno.
Venti: in pianura in prevalenza deboli o moderati orientali. A 1500m deboli da ovest-nord/ovest. A 3000m deboli da nord/ovest.

Martedì 23 luglio 2019
Tempo Previsto: cieli in prevalenza poco nuvolosi quasi ovunque. Lungo i rilievi sviluppo di addensamenti cumuliformi ad evoluzione diurna, associati a qualche raro rovescio sul comparto orobico ed in alta Valcamonica.
Temperature: in lieve generale aumento. In pianura minime generalmente comprese tra 20 e 23°C (con punte fino a 24-25°C nelle zone densamente urbanizzate e in prossimità degli specchi lacustri, mentre valori più bassi saranno registrati nelle conche fredde in prossimità della valle del Ticino), massime generalmente comprese tra 33 e 36°C. Locali punte fino a 37°C nel mantovano e basso cremonese. Zero termico in lieve rialzo e intorno a 4800m nelle ore centrali del giorno.
Venti: in pianura in prevalenza deboli o moderati orientali. A 1500m deboli da ovest. A 3000m deboli da nord.

Mercoledì 24 luglio 2019
Tempo Previsto: cieli in prevalenza poco nuvolosi quasi ovunque. Lungo i rilievi sviluppo di addensamenti cumuliformi ad evoluzione diurna.
Temperature: in lieve ulteriore aumento. In pianura minime generalmente comprese tra 21 e 24°C (con punte fino a 25-26°C nelle zone densamente urbanizzate e in prossimità degli specchi lacustri, mentre valori più bassi saranno registrati nelle conche fredde in prossimità della valle del Ticino), massime generalmente comprese tra 34 e 37°C. Locali punte fino a 38°C nel mantovano e basso cremonese. Zero termico stazionario e intorno a 4700m nelle ore centrali del giorno.
Venti: in pianura in prevalenza deboli o moderati orientali. A 1500m deboli da ovest. A 3000m deboli da nord-nord/ovest.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.