BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Monasterolo del Castello, 30° di fondazione del Gruppo Alpini

Il Capogruppo degli Alpini, Giovanni Battista Giudici, ha sottolineato il ruolo e il coraggio degli alpini.

Domenica 21 luglio a partire dalle 8.30 l’Associazione Nazionale Alpini, sezione di Bergamo – Gruppo di Monasterolo del Castello ha festeggiato il suo 30° di Fondazione del Gruppo Alpini.

Dopo il ritrovo con l’accoglimento Alpini e autorità grazie al Corpo Musicale di Casazza, sotto le note dell’Inno di Mameli, alle 10, in Piazza IV Novembre, con l’Alzabandiera e deposizione corona d’alloro al monumento dei caduti, si sono susseguiti i discorsi delle autorità. Il Capogruppo degli Alpini, Giovanni Battista Giudici, ha sottolineato il ruolo e il coraggio degli alpini.
È stata poi la volta del sindaco di Monasterolo, Gabriele Zappella, al suo primo discorso ufficiale, onorare questo storico gruppo.
Presenti anche i Sindaci dei Comuni limitrofi.

Generico luglio 2019

Nel corso della manifestazione, il Gruppo Alpini ha avuto anche un incontro con i ragazzi nati negli anni 2000 e 2001, tra cui Matilda Pulega, Mattia Giudici, Gianluca Meli, Silvia Lucchini, Marta Giudici, Giulia Giudici, Valentina Pasinelli, ai quali è stato consegnato un piccolo simbolico ricordo per questo loro traguardo raggiunto della maggior età.

Generico luglio 2019

Da segnalare, inoltre, fra i residenti e i turisti incuriositi, sempre la gradita presenza dell’Ex storico Sindaco Maurizio Trussardi, che dopo quindici anni di Amministrazione, ha partecipato a questo evento. La festa è continuata con la Messa celebrata da don Gianfranco e successivamente, si è conclusa questa giornata con il pranzo alpino alla “Casa della Gente”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.