BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Foppolo, vice segretario patteggiò per tangenti, il sindaco: “Carenza di segretari comunali”

Il sindaco Gloria Carletti ha nominato il vice segretario Claudio Brambilla che ha alle spalle un patteggiamento per corruzione e turbativa, il primo cittadino risponde con questa nota che pubblichiamo integralmente

Dopo l’articolo di Fabio Viganò pubblicato da Bergamonews (leggi qui) sulla nomina a vice segretario del Comune di Foppolo di Claudio Brambilla, che ha alle spalle un patteggiamento per corruzione e turbativa, il sindaco Gloria Carletti risponde con questa nota che pubblichiamo integralmente.

Premettendo che avremmo sempre sperato e cercato di avere un consiglio comunale unito e propositivo, aperto al confronto e alla risoluzione delle problematiche, anziché criticare certe scelte e l’operato, ricorrendo addirittura a segnalazioni esterne, soprattutto senza essere ben informati, visti gli articoli di oggi, mi sembra doveroso comunicare quanto segue, al fine di garantire la trasparenza e la correttezza del mio incarico come Sindaco e dei miei collaboratori.

La drammatica carenza dei segretari comunali è un grave problema che sta mettendo in difficoltà le amministrazioni.
Appena eletti abbiamo incontrato il nostro segretario Dott. De Filippis che sarebbe dovuto rimanere come segretario a scavalco fino al 31/07, il quale ci aveva reso noto che seguiva molti comuni, proprio per la sua elevata professionalità e la carenza di segretari comunali e che non sarebbe riuscito a rimanere a lungo in un comune come Foppolo, perché nella situazione in cui si trova, con tematiche molto delicate da affrontare, avrebbe bisogno di una figura che dedicasse più tempo rispetto a quello che lui poteva avere a disposizione.
Quindi da subito ci siamo messi alla ricerca di un segretario comunale, contattando molti Sindaci (una quarantina), i Commissari, altri Segretari (una 30ina), la Prefettura, l’Agenzia dei Segretari, Professionisti e Tecnici che conoscono l’amministrazione pubblica ma tutto questo è si è mostrato invano.

L’unico che abbiamo trovato che ci dedicasse un pochino di tempo (qualche ora, in un giorno a settimana) è stato il Segretario Dott. Turco Guglielmo, il quale ci ha proposto la figura sostitutiva del Vice-Segretario Dott. Brambilla Claudio in caso di sua impossibilità o assenza, che verrebbe a titolo gratuito con il riconoscimento di un rimborso spese.
Ogni scelta intrapresa dalla nostra amministrazione, viene valutata attentamente e si prendono informazioni su ogni singolo profilo con cui veniamo in contatto, eravamo a conoscenza del precedente del Dott. Brambilla, il quale era stato sospeso e poi riabilitato a svolgere la sua professione, ma era l’unico profilo che si è reso disponibile: o si andava a creare una paralisi completa dell’amministrazione anche solo ordinaria (che già fatica a regolarizzarsi), o ricorrevamo a queste due figure, che dobbiamo ringraziare per essersi prestati al nostro Comune.

La figura di Brambilla è temporanea e il 31 luglio il Dott. Turco andrà in pensione, è già stata fatta da 10 giorni la richiesta all’agenzia dei segretari per la nomina di un nuovo Segretario, alla quale non abbiamo ricevuto ancora risposta; quindi a fine mese dovremo affrontare nuovamente la situazione.
A questo punto settimana prossima mi trovo costretta a scrivere nuovamente delle pec agli organi sovra comunali esponendo la grave situazione in cui ci troviamo e la difficoltà ad amministrare in queste condizioni, questi organi, che si dichiarano vicini alle amministrazioni, devono fare qualcosa per aiutarci a risolvere la problematica e permetterci di amministrare il nostro Comune perché non siamo così solo a Foppolo e perché è Foppolo.
In Bergamasca ci sono solo 49 segretari per 243 comuni, 9 dei quali andranno in pensionamento nei prossimi 2/3 mesi.

In Lombardia non vi è un sufficiente numero di segretari comunali in gradi di garantire una corretta ed efficiente copertura delle sedi: a livello nazionale il numero dei Segretari comunali dal 2010 al 2019 è diminuito di 659 unità (da 3569 a 2937) e ovviamente i territori che hanno subito maggiormente questa riduzione sono quelli più disagiati e con maggior presenza di piccoli comuni (Lombardia, Piemonte, Liguria, anche Abruzzo).

Abbiamo partecipato all’incontro dell Unione Nazionale Segretari Comunali e Provinciali (UNCEM) il 3 luglio, i quali più volte hanno cercato di segnalare la condizione di grave emergenza alle istituzioni e stanno tutt’ora cercando di sensibilizzarle.

Infine dovevano passare 2 emendamenti con il Decreto Sblocca cantieri che avrebbero potuto portare a delle soluzioni per sopperire a questa grave carenza di segretari comunali, dal momento che è dal 2010 che non vengono banditi concorsi per l’assunzione di segretari comunali, ma non sono stati accettati.

Spero che le istituzioni siano veramente consapevoli delle condizioni in cui i sindaci ed i loro collaboratori si trovino ad amministrare, auspicandomi che a brevissimo ci possano dare delle soluzioni per poter operare nel migliore dei modi e non portando ad una paralisi amministrativa degli enti, non potendo svolgere nemmeno l’ordinario.

La replica della minoranza

“Riteniamo inopportuna la nomina a vice segretario comunale del dott. Brambilla – interviene la lista Valorizziamo Foppolo – Sviluppo e Tutela, all’opposizione in Consiglio comunale -. Foppolo è stata ed è tutt’ora al centro di un’inchiesta penale con ipotesi di reato contro la pubblica amministrazione, tra cui la turbativa d’asta. Dunque affidare oggi la responsabilità del funzionamento dell’Ente ad un professionista con un passato compromesso per gli stessi motivi appare quantomeno fuori luogo. Le criticità del nostro Comune e la penuria di segretari comunali nella nostra Regione sono fatti reali, ma le difficoltà sono note da mesi e se si parla di cambiamento, questo deve essere senza ombre o compromessi. Andando oltre certe parole aggressive nei nostri confronti circolate in queste ore, rei secondo alcuni di aver evidenziato la problematica, ci auguriamo che l’attuale Giunta comunale possa individuare quanto prima soluzioni positive a questo proposito nell’interesse di Foppolo e del regolare funzionamento della macchina amministrativa comunale”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.