BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

È morto a 89 anni Francesco Saverio Borrelli, capo del pool di Mani Pulite

Il magistrato napoletano era a capo del pool che scoperchiò i rapporti illeciti tra politica e mondo imprenditoriale: Antonio Di Pietro tra i suoi più fedeli collaboratori.

Più informazioni su

È morto a Milano Francesco Saverio Borrelli: originario di Napoli, aveva 89 anni, 47 dei quali passati con indosso una toga.

Al suo nome è legata l’inchiesta di Tangentopoli: con Ilda Boccassini, Gherardo Colombo, Gerardo D’Ambrosio, Piercamillo Davigo, Antonio Di Pietro, Francesco Greco e Armando Spataro ha composto il “Pool di Mani Pulite” che nella prima metà degli anni ’90 scoperchiò condotte e rapporti fraudolenti tra il mondo politico e quello imprenditoriale.

Quell’indagine, partita dalla maxi-tangente da sette milioni di lire intascata da Mario Chiesa, mise la parola fine alla cosiddetta “Prima Repubblica”: l’esponente del Psi confesserà tutto ad Antonio Di Pietro, dando vita al terremoto giudiziario.

Dopo l’esperienza da magistrato, nel 2006 era stato nominato capo dell’ufficio indagini della Figc dall’allora commissario straordinario Guido Rossi per fare luce sullo scandalo di “Calciopoli”.

“Magistrato di altissimo valore – ha ricordato in una breve nota il presidente della Repubblica Sergio MattarellaImpegnato per l’affermazione della supremazia e del rispetto della legge, che ha servito con fedeltà la Repubblica”.

Tra i suoi più fedeli collaboratori un giovane Antonio Di Pietro che, dopo essere stato sostituto procuratore a Bergamo, nel 1985 era stato trasferito a Milano.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.