BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Palpeggiò una 16enne al comizio di Salvini: 50enne bergamasco risarcirà la minore

L'episodio si era verificato lo scorso 3 giugno in piazza a Cremona: il processo per il 50enne, residente in Bergamasca, prosegue.

Più informazioni su

Lo scorso 3 giugno era stata palpeggiata in piazza a Cremona, dove attendeva in fila di poter fare un selfie con il Ministro dell’Interno Matteo Salvini, e ora il suo aggressore la risarcirà.

Il leader della Lega e vicepremier aveva da poco concluso il suo comizio e si stava concedendo ai suoi fan: l’uomo, L.T., un 50enne di origini sarde da anni residente in provincia di Bergamo, si trovava proprio alle spalle della minore in fila e ne avrebbe approfittato per allungare le mani.

Un palpeggiamento che era durato una decina di minuti, senza che la ragazza riuscisse a divincolarsi: solo una volta giunta sotto al palco era riuscita a dileguarsi e ad allertare le forza dell’ordine che, in pochi istanti, hanno arrestato il responsabile delle molestie.

Dopo l’intervento della squadra mobile, con agenti in borghese, il pm Milda Milli aveva disposto la custodia cautelare in carcere.

Il processo per il 50enne proseguirà, mentre la 16enne non potrà costituirsi parte civile.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.