BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Colletta per animali bisognosi nel nome di Enpa: “Non siamo noi, denunciate subito”

Nel weekend appena trascorso si sono verificati alcuni episodi tra il centro città e l'immediato hinterland: “Diffidate anche da coloro che chiedono di entrare in casa per controlli sugli animali”.

Più informazioni su

Si presentano direttamente alla porta di casa, chiedendo soldi o beni materiali per aiutare gli animali bisognosi: ai cittadini dicono di essere volontari dell’Ente Nazionale Protezione Animali ma, in realtà, dalla sezione bergamasca nessuno sa chi siano.

Il caso è scoppiato nello scorso fine settimana quando, in 4 o 5 occasioni tra la città e l’immediato hinterland, alcuni cittadini si sono trovati di fronte alla strana richiesta e la voce è arrivata fino alla sede Enpa Bergamo di via Mangili.

“Strana” perchè la raccolta fondi porta a porta non rientra nelle modalità operative dell’associazione che durante tutto l’anno o per campagne eccezionali, lascia sempre come riferimento il gattile o un apposito form da compilare sul sito ufficiale.

Offerte e donazioni per le quali viene rilasciata sempre regolare ricevuta che, trattandosi di una onlus, consente di procedere in seguito a detrazione/deduzione dell’importo.

Gli episodi, almeno quelli di cui Enpa è venuta a conoscenza, paiono essere per ora isolati e circoscritti ma non è detto che non ce ne siano stati altri: per questo motivo la sezione provinciale invita chiunque si trovi in una situazione come quella descritta sopra a segnalare alla sede di via Mangili e alle forze dell’ordine il tentativo di reperire denaro e beni materiali in modo poco trasparente.

“Diffidate anche da coloro che si presentano a nostro nome chiedendo di accedere al vostro domicilio per effettuare controlli sugli animali – hanno fatto sapere da Enpa Bergamo – Ci avvaliamo sempre di forze dell’ordine e veterinari Ats”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.