BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Savona, si è costituito l’uomo che ha ucciso l’ex moglie: era ricercato in tutta Italia

Si è presentato spontaneamente al carcere di Valle Armea a Sanremo, attirando l'attenzione degli agenti sparando un colpo di pistola in aria.

Più informazioni su

Alla fine si è costituito Domenico Massari, il 54enne che sabato sera ha ucciso con cinque colpi di pistola l’ex moglie Deborah Ballesio.

Dopo aver fatto fuoco, all’interno dei bagni Aquario di Savona, si era dato alla fuga e la caccia all’uomo era stata estesa a tutta Italia: oltre alla ex, 39 anni morta sul colpo, aveva ferito anche altre due donne e una bambina che in quel momento si trovavano all’interno del locale.

La prima, 55 anni, ha riportato la frattura del perone a causa di un proiettile che l’ha colpita a una gamba: per lei i medici hanno assegnato una prognosi di 30 giorni.

La seconda è invece ancora in osservazione in pronto soccorso per alcune schegge conficcatesi in una gamba: si attende il referto ma salvo complicazione sarà dimessa presto.
Ferita di striscio anche una bambina, già rimandata a casa nella notte tra sabato e domenica.

Massari, invece, dopo oltre 24 ore di latitanza si è presentato spontaneamente fuori dal carcere di Valle Armea a Sanremo attorno alla mezzanotte di domenica, come raccontato dai colleghi di Ivg.it: per attirare l’attenzione degli agenti del penitenziario ha sparato un colpo di pistola in aria, spiegando poi di essere l’assassino di Deborah Ballesio.

Un particolare inquietante è emerso nelle ore successive alla sparatoria: la donna aveva iniziato a scrivere un libro per raccontare lo stalking e la paura nella quale viveva da anni.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.