BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Quasi 5 milioni per valorizzare i laghi lombardi: 5 interventi sul Sebino

Lo prevede una delibera approvata lunedì 15 luglio dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi.

Uno stanziamento di 4,7 milioni di euro per valorizzare i laghi lombardi, tra cui il Sebino per metà bergamasco, potenziando le infrastrutture, la portualità e la navigazione turistica e di linea. Lo prevede una delibera approvata lunedì 15 luglio dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi.

“Finanziamo 31 nuovi interventi – ha spiegato Terzi -, che saranno avviati e completati nell’arco del triennio 2019-2021. Si tratta di stanziamenti con beneficiari le Autorità di bacino lacuale (laghi di Garda, Iseo, Maggiore, Lario e Ceresio) e destinati ai territori dei Comuni rivieraschi. Il programma include opere che vanno dalla riqualificazione e consolidamento delle sponde in stato di dissesto, alla realizzazione di porti e pontili, dalla valorizzazione di passeggiate a lago all’ammodernamento delle strutture per la navigazione di linea e da diporto. Nel dettaglio vengono realizzate 5 nuove opere sul Lago Maggiore, 5 sul Lago d’Iseo, 4 sul Lago di Garda, 13 sul Lario e 4 sul Lago Ceresio, oltre a quelle già in corso di realizzazione e precedentemente finanziate”.

In particolare per i laghi Iseo, Endine e Moro il costo totale delle 5 opere nei Comuni delle province di Bergamo e Brescia è di 1.616.100 euro, 1.495.550 dei quali a carico di Regione Lombardia.

“Con questi stanziamenti – ha concluso Terzi – diamo risposte concrete alle esigenze dei territori, miglioriamo i servizi offerti a cittadini e turisti, rafforzando l’attrattività delle zone interessate. Anche questo provvedimento testimonia come la Regione riservi la massima attenzione, tramite azioni tangibili, al tema della tutela e dello sviluppo dei laghi lombardi. Mettere in campo interventi infrastrutturali di questo tipo significa accrescere le potenzialita’ dei nostri laghi, che, ricordiamolo, rappresentano un patrimonio di bellezza unico in Italia e in Europa”

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.