BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gita del Cre di Bergamo Alta, pulmino svaligiato: “Aiutateci a ritrovare le nostre cose”

"Sarebbe un meraviglioso gesto di umanità se qualcuno, passando di lì, decidesse di dedicarci anche solo un quarto d’ora"

Più informazioni su

Doveva essere una giornata di festa ma non è stato così. Gli animatori del Seminarino di Bergamo Alta hanno subito un furto durante una gita a sorpresa per la conclusione del Cre. Il loro pulmino è stato svaligiato mentre stavano facendo rafting. Una disavventura raccontata da Giulia, un’amica delle vittime del furto che hanno denunciato l’accaduto ai carabinieri:

“Sabato mattina il gruppo degli animatori del Seminarino di Bergamo Alta è partito per una gita a sorpresa di fine Cre. Una gita tanto agognata che pensavano potesse chiudere in bellezza quattro settimane di fatica e divertimento. Purtroppo, però, così non è stato.

Mentre erano impegnati a fare rafting, il pulmino che li aveva accompagnati a Brivio (Lecco) è stato completamente svaligiato. Sette zaini, sette telefoni, sette portafogli (con relativi documenti e soldi per il pranzo), chiavi di casa, del motorino, occhiali da vista, per non parlare di tutti gli oggetti con valore affettivo o legati a ricordi importanti per loro, come polaroid, braccialetti e collane, portafortuna… Al loro ritorno nel parcheggio – il P2 in via Marconi – non c’era più nulla (nemmeno il cambio di vestiti asciutti!).

Come sette pulcini bagnati e con i volti arrossati dalle lacrime, sono andati dai carabinieri a fare denuncia, ma certo non era questo il modo in cui pensavano di concludere il loro percorso al Cre.

Non crediamo di ritrovare chissà cosa – sappiamo che chi ha voluto fare ai ragazzi questo spiacevole regalo avrà fatto piazza pulita di soldi e oggetti di valore –, ma pensiamo che la maggior parte delle loro cose possa essere stata dispersa tra le strade e i boschi intorno al parcheggio.

In serata, nei pressi di via dei Pini, sono stati rinvenuti dei k-way e degli zaini vuoti e questo ha dato ai nostri animatori la speranza di poter trovare altro.

Sarebbe un meraviglioso gesto di umanità se qualcuno, passando di lì, decidesse di dedicare anche solo un quarto d’ora del proprio tempo alle ricerche, dimostrando la sua vicinanza ai nostri ragazzi, partiti carichi di aspettative e tornati senza più nulla.

La zona potrebbe essere quella intorno al parcheggio P2 in via Marconi e via dei Pini, a Brivio. Ogni aiuto sarà bene accetto. Speriamo davvero di riceverne”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.