BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In tasca ecstasy, hashish e mille euro: due bergamaschi nei guai a Milano

Il blitz delle forze dell'ordine per la lotta allo spaccio nelle zone della movida

Più informazioni su

Anche due giovani bergamaschi sono finiti nei guai a Milano dopo il blitz delle forze dell’ordine in varie aree della città ieri a partire dal pomeriggio di ieri, quando sono stati effettuati dei controlli per la lotta allo spaccio nelle zone dalla movida che in genere il sabato sera sono molto frequentate.

I carabinieri sono entrati in azione nel quartiere Vigentino dove da non molto stanno aprendo molti locali alla moda. Durante l’operazione, durata fino all’alba, i militari hanno arrestato un 23enne della provincia di Salerno e già noto per precedenti, sorpreso in zona Scalo Romana a cedere una dose di Mdma a un ragazzo più giovane di un anno in cambio di 30 euro. Immediatamente perquisito, al giovane spacciatore sono state trovate altre 4 dosi della medesima droga e altre 11 pastiglie di ecstasy e altri 30 euro.

Poco dopo nelle vicinanze altri tre giovani, questa volta solo denunciati, tra i 22 e i 28 anni, due della provincia di Bergamo e uno di Prato, sono stati trovati in possesso di 6 dosi di ecstasy e 2 di
ketamina, 5,6 grammi di marijuana, quasi 10 di hashish, un bilancino e oltre mille euro in contanti.

Le pattuglie in bici della Polizia di Stato invece, attorno alle 18.30, durante i controlli al parco Sempione, hanno bloccato un 24enne della Guinea Bissau intento a nascondere
droga. Lui è finito in cella mentre sono stati posti sotto sequestro 342 grammi di hashish, quasi 12 grammi di `erba´ e 500 euro in contanti.

Più tardi in via Lorenzini, all’ingresso del Social Music City, è stato arrestato un italiano di 30 anni con in tasca 20 pasticche di ecstasy, 17 grammi di Crystal Meth (metanfetamina), 2 flaconi con dentro Ghb, un flaconcino contenente Popper e 880 euro in contanti.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.