• Abbonati
Roma

All’Angelus il Papa saluta “i ragazzi della cresima di Bolgare, Bergamo”

Al termine dell'omelia, Bergoglio ha espresso i consueti saluti e tra questi non sono mancati quelli ai ragazzi bergamaschi presenti

“Un saluto ai ragazzi della cresima di Bolgare, Bergamo”. Con queste parole Papa Francesco ha salutato i giovani bolgaresi che domenica 14 luglio erano a Roma per l’Angelus. Al termine dell’omelia, Bergoglio ha espresso i consueti saluti e tra questi non sono mancati quelli ai ragazzi bergamaschi presenti, che si sono emozionati. L’intervento del Pontefice è riportato nel servizio di Vatican news

“Gesù stesso è la compassione del Padre verso di noi, non lasciamoci trascinare dall’insensibilità egoistica”. È stato questo il tema centrale della riflessione di Papa Francesco durante l’incontro con i fedeli in piazza San Pietro di questa domenica prima della recita della preghiera mariana dell’Angelus. “Gesù, propone come modello il samaritano, che amando il fratello come sé stesso, dimostra di amare Dio con tutto il cuore e con tutte le forze, ed esprime nello stesso tempo vera religiosità e piena umanità”

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI