BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Masiello, orgoglio atalantino: “Fiero di disputare la Champions con questa maglia”

Il difensore viareggino dopo il primo giorno di fatiche clusonesi: "Ora sogno di finire nel girone con le più forti d'Europa"

Prima l’Europa League, poi la Champions. Quest’anno dove arriverà questa splendida Atalanta? “Salviamoci che porta fortuna, così come dice il nostro presidente – risponde prontamente Andrea Masiello -. Dobbiamo guardare il presente, restare concentrati e dare il meglio di noi stessi”.

Pronti, partenza, via: il ritiro estivo a Clusone è ufficialmente iniziato nella giornata di venerdì 12 luglio con due sedute di allenamento, una alle 9.30 e quella pomeridiana alle 17.

Un ritiro diverso dagli altri, quello della Champions League: “L’entusiasmo dei tifosi e della gente è davvero alle stelle; questo ci dà la carica – spiega il difensore viareggino -, ma noi dobbiamo affrontare la preparazione come abbiamo sempre fatto, lavorando duramente. Quest’anno abbiamo sicuramente più stimoli, c’è maggior competizione per poter raggiungere i nostri obiettivi. Fondamentale è la mentalità: siamo un gruppo unito, ci conosciamo meglio rispetto agli altri anni perché siamo insieme ormai da tempo e questo credo sia un punto a nostro vantaggio. I piedi devono rimanere ben piantati per terra e non dobbiamo pensare che sia tutto facile. Se tutti riusciranno a dare quel qualcosa in più, i risultati non mancheranno”.

È arrivata da poco la conferma: l’Atalanta giocherà la sua Champions League alla scala del calcio, a San Siro. “Saremo più vicino a casa, molto meglio anche per il recupero fisico dopo i vari impegni. Ringrazio tantissimo le società di Milan e Inter che ci sono venute incontro con questo gesto importante”.

Andrea Masiello, viareggino classe 1986
Andrea Masiello

Nel giorno del raduno dei nerazzurri, giovedì 11 luglio, la squadra ha fatto visita al nuovo stadio di Bergamo: “Una bellissima impressione vedere il nostro nuovo stadio – commenta Masiello -, mi ha messo ancora più voglia di giocare e di esultare sotto quella magnifica curva; immaginarla piena è un effetto meraviglioso”.

Dopo i primi allenamenti in via Don Bepo Vavassori a Clusone, la prima amichevole stagionale si disputerà – sempre a Clusone – domenica 14 luglio contro la Rappresentativa Clusone alle 17.30.

Un centro sportivo nuovo e adatto per accogliere una squadra da Champions: “Si tratta di una bellissima struttura – prosegue Masiello -. I complimenti vanno al comune di Clusone che ci permette di lavorare in modo perfetto, anche se questa mattina il manto verde del campo l’abbiamo visto ben poco perché siamo usciti a correre”.

L'accoglienza riservata all'Atalanta giovedì
Atalanta, accoglienza da Champions a Clusone

Una battuta sul neo acquisto, Luis Muriel? “È un giocatore che abbiamo sempre temuto – risponde sorridendo il difensore nerazzurro – perché ogni volta che lo incontravamo segnava un gol all’Atalanta. Adesso che invece indossa la nostra casacca farà più forte il reparto offensivo: abbiamo tutte le carte in regola per aiutarlo a segnare”.

Due anni fa, a Reggio Emilia, primo appuntamento della Dea in Europa League e gol di Andrea Masiello. Accoglieremo anche la Champions con un’esultanza del difensore 33enne? “È un obbligo (ride, ndr). Innanzitutto, spero di meritarmi il posto da titolare, poi fare gol sarebbe il massimo. Sono fiero di essere arrivato in Champions League con l’Atalanta e, adesso, voglio godermi il presente senza pensare troppo al futuro. Per quanto riguarda i gironi, preferirei quello più forte: la Champions ce la siamo meritati – conclude Masiello -, è giusto godercela al massimo andando a giocare negli stadi più belli d’Europa contro squadre di un certo livello”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.