• Abbonati
Calciomercato

Il Genk abbassa le richieste: Ruslan Malinovsky è un passo dall’Atalanta

L'ucraino vicinissimo ai nerazzurri. Decisiva la sua volontà

Ruslan Malinovskyi è un passo dall’Atalanta. Il centrocampista ucraino vuole fortemente Bergamo e i nerazzurri e la sua ferma volontà potrebbe sbloccare una trattativa rimasta in stallo per settimane.

A giugno la Samp sembrava avere il calciatore in mano, con un mezzo accordo trovato col Genk proprietario del cartellino. Ma Malinovskyi ha ordinato al suo entourage di mettere come priorità l’Atalanta. E così è stato.

Il muro dei 20 milioni richiesti inizialmente dal Genk nelle ultime ore pare essersi sgretolato. E ora i dirigenti del club belga sembra siano disposti a trattare con termini molto più “morbidi”.

L’offerta dell’Atalanta c’è e parla di 14 milioni. Non un euro di più.

Ruslan Malinovskyi
Ruslan Malinovskyi, ucraino classe 1993

Sartori e Percassi nelle ultime settimane hanno puntato tutto sulla ferma volontà del ragazzo di misurarsi in serie A, in una squadra che militasse anche in Europa. Meglio se in Champions, come l’Atalanta.

La fumata bianca potrebbe arrivare la prossima settimana: Gasperini spera di avere a disposizione Malinovskyi per la spedizione inglese che partirà il 25 luglio.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI