BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Europei Juniores/Under 23, oro e record italiano per Balsamo, Cavalli e Guazzini

Le portacolori del team bergamasco Valcar-Cylance Cycling hanno conquistato il titolo nell’inseguimento a squadre

Nuovo successo di prestigio per Elisa Balsamo, Marta Cavalli e Vittoria Guazzini ai Campionati Europei Juniores e Under 23 di ciclismo su pista.

Le portacolori della Valcar-Cylance Cycling, in compagnia di Letizia Paternoster e Martina Alzini, si sono infatti aggiudicate il titolo dell’inseguimento a squadre Under 23 realizzando il nuovo record italiano.

Dopo aver primeggiato nel turno di qualificazione, il quartetto azzurro si è confermato anche al primo turno dove, grazie all’inserimento della campionessa italiana su strada al posto della portacolori dell’Astana Women’s Team, ha battuto la Gran Bretagna assicurandosi l’accesso alla finale.

Nella sfida decisiva le ragazze guidate dal CT Dino Savoldi hanno subito inizialmente l’azione della Francia, tuttavia nella seconda parte di gara sono riuscite a recuperare e distanziare le transalpine, fermando il cronometro in 4’19”593.

Discorso diverso per Giulio Masotto e Stefano Moro che nella prova maschile si sono dovuti accontentare del quarto posto.

L’alfiere della Colpack e il 22enne di Fontanella, insieme a Davide Boscaro e Carloalberto Giordani, si sono dovuti arrendere alla potenza della Svizzera che nella finale per il bronzo ha distanziato gli azzurri di oltre sei secondi.

Medaglia di legno anche per Andrea Piccolo che nell’inseguimento individuale juniores ha sfiorato il    podio.

Il talento del Team LVF, reduce dalla vittoria al Campionato Italiano a cronometro, non è riuscito a sovvertire i pronostici della vigilia e ha chiuso la propria gara alle spalle dell’inglese Leo Hayter con il tempo di 3’19”742.

Ottima prestazione infine per la campionessa europea in carica Miriam Vece che ha ottenuto il pass per le semifinali nella velocità individuale Under 23.

La giovane cremonese, in forza al team di Bottanuco, si giocherà la possibilità di confermare l’ottimo risultato conquistato lo scorso anno contro la tedesca Lea Sophie Friedrich.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.