BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Taglio dei parlamentari, Forza Italia non partecipa; Sorte: “Un errore, io ho votato a favore”

Anche l'altro deputato bergamasco Stefano Benigni tra i "disobbedienti"

Il Senato ha approvato il ddl costituzionale sul taglio dei parlamentari. Grazie ai 180 voti a favore (ne servivano 161 per la maggioranza assoluta), il testo passa alla Camera per quello che potrebbe essere l’esame definitivo del provvedimento. Se ne riparlerà a settembre.

Oltre alla maggioranza M5s-Lega, ai favorevoli si è aggiunto anche il gruppo di Fratelli d’Italia. Contrari il Pd e il resto del centrosinistra (50 i no in tutto), mentre Forza Italia non ha partecipato al voto.

Una scelta, quella di FI, che non è affatto piaciuta al deputato bergamasco Alessandro Sorte, che ha annunciato pubblicamente di aver votato a favore del testo e parlato di “grande errore” del suo gruppo scegliendo di non partecipare.

Anche l’altro deputato bergamasco di Forza Italia Stefano Benigni ha “disobbedito” alla scelta di partito, votando pure lui a favore del taglio. “Il parlamento italiano diventa così più moderno e veloce, al pari di altri paesi europei come Spagna e Germania”.

Nel cerchio il voto favorevole di alcuni deputati di FI
Voto

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.