BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Lontano da…” compie vent’anni e torna con tre concerti e una mostra

Si parte il 17 luglio con il duo di percussioni LoLa. Spiega il direttore artistico Paolo Mazzucchelli: "Giovani, bravi e con una performance inusuale quanto coraggiosa"

Chi l’avrebbe mai detto, quella sera del 1999 a Somàs, che “Lontano da…” sarebbe arrivato a compiere 20 anni? Eppure eccoci qui, ancora con la solita formula basata sul binomio musica / cultura inserito nel tessuto urbano (e umano) di un piccolo paese della valle Seriana come Fino del Monte.

Come vent’anni fa siamo ancora convinti, commenta il direttore artistico della rassegna, Paolo Mazzucchelli “che sia importante essere Lontano da… le vacanze ‘caciarone’ e rumorose, dai ritmi quotidiani, dal divertimento ‘a tutti i costi’, dalle ferie che ti riportano a casa più stanco di prima.

Ancora, prosegue “crediamo nella bellezza del fermarsi un attimo, a riscoprire angoli nascosti o dimenticati, a riflettere (magari divertendosi), e perché no, a riassaporare il piacere dell’ incontrarsi”.

Più che mai direttore e organizzatori (Comune di Fino Del Monte, Biblioteca civica) sono “convinti che un programma di qualità sia realizzabile senza ricorrere a facili scorciatoie, a patto di aver voglia di rischiare un poco, a patto di essere sempre in grado di sognare”.

Una piccola mostra sarà presente quest’anno a ricordare i protagonisti di questo cammino, quelli dai nomi altisonanti e quelli meno, artisti, musicisti, attori rimasti colpiti negli anni, oltre che dalla bellezza delle location scelte per gli eventi, dalla competenza e dalla disponibilità del pubblico che affettuosamente continua a seguire l’evento che si snoda in tre appuntamenti. In un programma coerente con la linea d’azione di “Lontano da…”, a cavallo fra proposte decisamente inusuali come la performance a base di sole percussioni del duo LoLa, o cariche di energia ed emozioni come quelle del cantautore Charlie Cinelli (un richiamo alla prima edizione che lo vide protagonista insieme al fisarmonicista Andrea Bettini) e del trio “al femminile” Kalahysteri.

PROGRAMMA

Mercoledì 17 luglio 2019 LoLa (Mi/Bg) – Cortile ex Convento

lola

Il progetto LoLa nasce dall’unione artistica fra Gabriele Lattuada (Clusone) e Lorenzo D’Erasmo (Milano) due giovani percussionisti con numerose esperienze professionali in orchestre ed ensemble italiani ed europei che li hanno portati ad esibirsi in prestigiose manifestazioni e locations. Sul palco una tavola con oggetti e strumenti di vari materiali, suonati da Gabriele Lattuada, differenti tamburi a cornice suonati da Lorenzo D’Erasmo. Caratteristica centrale dei questo duo è l’aspetto legato all’improvvisazione. I brani proposti infatti, scaturiscono da numerose sessioni di prove legate a questo aspetto e, per questo motivo, hanno caratteristiche di singolarità e diversità. Insomma, giovani, bravi e con una performance inusuale quanto coraggiosa.

Merc 24 luglio 2019 CHARLIE CINELLI (Bs) – Cortile ex Convento

Charlie Cinelli, accompagnato da Andrea Bettini, torna a calcare le assi del palco di “Lontano da…” in un concerto che ripercorre la produzione ventennale del cantautore valtrumplino, dall’esordio con Törölölö (che trovò proprio a Fino, giusto venti anni orsono, un’accoglienza calorosa) al recente Riomella prodotto dalla prestigiosa etichetta Appaloosa. Andrea Bettini ha partecipato alle registrazioni e ai concerti di Charlie fin dagli esordi, armonizzando con la sua voce e contribuendo con la fisarmonica a creare il mood ideale per le storie raccontate nei brani in dialetto valtrumplino. Quelle storie raccontate in musica da un’artista capace e sensibile come
Cinelli, musicista poliedrico, senza dubbio fra i più autorevoli rappresentanti della scena musicale legata al recupero delle nostre radici musicali e linguistiche. Uno spettacolo in bilico fra musica e poesia composto sia da brani originali che da poesie di autori come Urbinati, Soregaroli, Pintossi e Alberti Nulli.

Merc 07 agosto 2019 KALAHYSTERI (Vr/Bg/Mi) Cortile Ex Convento

Kalahysteri

La “meravigliosa isteria” di tre musiciste che, ad un certo punto del loro percorso musicale, decidono di giocare la carta dell’unione, riversando in un nuovo progetto le loro diverse esperienze artistiche. Quel che ne esce è un suono fortemente legato alla musica popolare, asciutto e scarno ma allo stesso tempo profondo, sognante, elettrizzante. Astrid Dante (voce e chitarra), Elisa De Munari (contrabbasso e voce), Giusi Pesenti (voce e percussioni) hanno fissato sull’ album d’esordio, targato 2016, tutta la loro energia, la stessa che troverete nel loro “live”. La loro scheda di presentazione recita: “… tre ardenti e temperate donne con le quali nemmeno il diavolo in persona vorrebbe stringere un patto!”.

Inizio concerti ore 21 – ingresso libero – in caso di maltempo i concerti si terranno nella sala consiliare del comune.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.