BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Europei di corsa in montagna, argento per Alain Cavagna fra gli Under 20 foto

Il 18enne di San Pellegrino Terme ha concluso la propria prova alle spalle dell'inglese Joseph Dugdale

Europeo da applausi per Alain Cavagna che a Zermatt ha conquistato l’argento nella corsa in montagna.

Il 18enne di San Pellegrino Terme ha chiuso la prova dedicata agli Under 20 in seconda posizione alle spalle di Joseph Dugdale.

In grado di resistere ai diversi attacchi degli atleti della Gran Bretagna, il portacolori dell’Atletica Valle Brembana si è dovuto arrendere all’attacco nel finale dell’inglese, in grado di distanziarlo di 5 secondi.

In campo azzurro buona prestazione anche per Luca Merli e Alessandro Crippa che hanno trascinato l’Italia al bronzo nella prova a squadre.

Giornata piena di soddisfazione anche per Xavier Chevrier che, dopo un’intensa battaglia con il favorito Remi Bonnet, ha raggiunto il gradino più basso del podio.

Il valdostano dell’Atletica Valli Bergamasche, vincitore due anni fa a Kamnik, ha staccato sulla rampa finale l’elvetico chiudendo le proprie fatiche alle spalle dello scozzese Jacob Adkin e del norvegese Aarvik Stian Øvergaard.

“Non me lo sarei mai aspettato e sono felicissimo perché fino a quest’inverno pensare di essere qui, anche solo a partecipare, sembrava un’utopia. Questo era forse l’Europeo con il più alto livello tecnico di sempre, una corsa lanciata a tutta dall’inizio alla fine – ha raccontato Chevrier -. Abbiamo dato l’anima, tutti e quattro. Peccato che ci sia sfuggito l’oro a squadre di un punto, ma a volte è capitato a noi di vincere per poco e questo è lo sport. Quando mancano le gambe, entrano in gioco le motivazioni. Oggi avevo quella più grande, che mi ha dato la forza nella volata per il terzo posto”.

A livello bergamasco buon risultato per Cesare Maestri (Atletica Valli Bergamasche) che con il suo quinto posto ha contribuito all’argento a squadre, mentre Nadir Cavagna (Atletica Valle Brembana) ha tagliato il traguardo in quarantasettesima posizione.

Foto Courthoud

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.