BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maxi Moralez tifa ancora Atalanta: “Fantastica, può lottare per lo Scudetto”

"Percassi? Un vero 'boss': parla poco, ma quando lo fa ti cattura"

Più informazioni su

Dagli States continua a tifare Atalanta e non si è dimenticato il dialetto bergamasco Maxi Moralez, indimenticato ex fantasista nerazzurro (148 match e 20 gol da luglio 2011 a dicembre 2015). In un’intervista alla Gazzetta, El Frasquito ricorda i suoi trascorsi con la Dea e analizza il futuro della squadra di Gasperini.

Che ricordi ha di Bergamo?
“Ho conosciuto persone uniche, non solo nel calcio. Saluto con affetto la gente di Alzano Lombardo, dove vivevo. E cosa darei per mangiare casoncelli e polenta… (ride, ndr)”.

Suo amico, senza dubbio, è il Papu. “Un compagno di viaggio, sin dai tempi dell’U-20. Ci sentiamo e lo seguo sui social, lì è scatenato come in campo! In due anni ha alzato il livello: è il capitano, segna e fa segnare. È determinante”.

Anche chi gioca al suo fianco non è male… “Ilicic è un fuoriclasse, lo ha dimostrato soprattutto l’anno scorso. Idem Zapata: bomber vero, ormai esploso. La loro conferma è fondamentale, così potranno gustarsi la Champions”.

A proposito di Europa, sensazioni? “Non so dove arriverà l’Atalanta, dipenderà pure dal sorteggio, ma ha le sue cartucce da sparare. Spero possa giocare a Bergamo, lì qualunque squadra farebbe fatica”.

Musica per le orecchie dei tifosi. “A Roma, per la finale di Coppa Italia, erano in 20.000. Si meritano tutto, devono godersi questo periodo”.

Intanto Percassi è sempre più un idolo. “Un vero ‘boss’: parla poco, ma quando lo fa ti cattura. Grazie a lui e al mister la mentalità è cambiata, ormai si lotta stabilmente per certe posizioni. E non è finita…”.

Si riferisce alla parola che inizia con la “s”? “La proprietà ha bruciato i tempi: nel 2011, quando arrivai, si pensava alla salvezza. Poi è arrivata l’Europa League, ora la Champions. Quindi, perché no? In poco tempo si potrebbe lottare per lo scudetto”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.