BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Una voce per Padre Pio” o “Chicago Med”? La tv del 5 luglio

Ecco il palinsesto delle reti televisive per la prima serata di venerdì 5 luglio.

Per la prima serata in tv, venerdì 5 luglio su RaiUno alle 21.25 andrà in onda “Una voce per Padre Pio XX edizione”.

Questa tradizionale serata di spettacolo e solidarietà, giunta alla ventesima edizione e trasmessa in diretta dal Sagrato della chiesa “Sacra Famiglia” di Pietrelcina, in provincia di Benevento, è presentata da Flavio Insinna. Tra i partecipanti ci sono Al Bano, Lino Banfi, Stefania Sandrelli, Roberto Vecchioni, Anna Tatangelo, Gloria Guida, Gabriele Cirilli e Michele Placido.

Su RaiTre alle 21.20 l’appuntamento è con la terza delle sei puntate de “La grande storia” intitolata “I muri”. Il 13 agosto del 1961, in piena “Guerra fredda”, a Berlino i sovietici decidono di erigere un muro, per isolare la zona della città che si trova sotto il loro controllo. Ci vorranno quasi trent’anni e l’avvento al potere di Michail Gorbaciov, per abbattere quella barriera e riunire una città e un popolo. Ma per un muro che crolla, tanti altri ne vengono costruiti, come quello eretto da Israele in Cisgiordania nel 2002 o quello che il presidente Donald Trump, intende realizzare al confine con il Messico.

Su Rete4 alle 21.25 ci sarà il film “Basic – Instinct” al posto di “Quarto grado” che andrà in onda domenica sera.

Canale5 alle 21.20 proporrà la terza puntata di “La sai l’ultima? Digital edition”, condotta da Ezio Greggio, affiancato in questa edizione da Biagio Izzo, Maurizio Battista, Nino Formicola e Gianluca Fubelli in arte “Scintilla”.

Su Italia1 alle 21.20 ci sarà il telefilm “Chicago Med”, con Oliver Platt, Epatha Merkerson e Brian Tee. Andranno in onda tre episodi intitolati “Sii sincero”, “Nessuna paura” e “Fidati del tuo istinto”. Nel primo, il dottor Charles deve testimoniare contro chi ha cercato di ucciderlo. Nel secondo, Connor commette un grave errore. Nel terzo, i medici sono alle prese con un caso difficile.

Su Tv8 alle 21.30 “La notte dei record”, condotta da Enrico Papi.

Su Canale Nove alle 21.25 l’appuntamento è con “I migliori Fratelli di Crozza”, con Maurizio Crozza.

Per chi preferisse vedere un film, su RaiDue alle 21.20 c’è “La madre dei miei sogni”, con Sunny Mabrey; su La7 alle 21.15 “Paura d’amare”, con Michelle Pfeiffer, Al Pacino; su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.15 “La fine dell’innocenza”, con Annie Belle; su La5 alle 21.10 “Un’estate per diventare grandi”, con Paris Warner; su Iris alle 21 “Frequency – Il futuro è in ascolto”, con Dennis Quaid; e su Italia2 alle 21.15 “The Skeleton Key”.

Rai5 alle 21.15 proporrà il documentario “La vera natura di Caravaggio”.

Su La7D alle 21.30 sarà la volta del telefilm “Body of proof”, con Dana Delany, Jeri Ryan e Geoffrey Arend. Andranno in onda tre episodi intitolati “A sangue freddo”, “Incerti del mestiere” e “Padri e figli”. Nel primo, nel freezer di un ristorante viene ritrovato il corpo senza vita del proprietario. Nel secondo, in seguito a un incidente d’auto, viene ritrovato nel bagagliaio di un’autovettura un corpo senza vita. Intanto Megan incontra un vecchio amico, mentre il lavoro di Kate è a rischio. Nel terzo, Curtis incontra molte difficoltà ad ambientarsi nel suo nuovo incarico.

Da segnalare, infine, su Rai4 alle 21.15 il telefilm “24: live another day”; su Mediaset Extra alle 21.15 la replica del varietà “All together now” e su Real Time alle 18.10 il reality “Cortesie per gli ospiti”

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.