BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Osio Sotto, i giovani collaborano col Comune: riqualificato il campo di basket fotogallery

Il gruppo ha realizzato un restyling del campo di basket nel parco di via Corso Italia

Non è vero che le nuove generazioni non hanno voglia di fare nulla. Se hanno le giuste motivazioni e c’è il contesto adatto per esprimersi possono impegnarsi per migliorare la propria comunità.

È quello che è successo a Osio Sotto dove, collaborando con il Comune, un gruppo di giovani ha realizzato un restyling del campo di basket nel parco di via Corso Italia, vicino alla scuola media, nel quartiere Giardino. Il terreno di gioco, molto frequentato dai ragazzi del paese, aveva una superficie un po’ grezza e le strisce non erano più visibili, così è cresciuta la volontà di adoperarsi in prima persona per renderlo più bello.

L’idea è nata da Luca Zucchetti, un giovane abitante di Osio Sotto, classe 1997, studente di nuove tecnologie dell’arte all’Accademia Carrara di Bergamo e appassionato di basket. Immaginando un nuovo look per questo spazio, ha coinvolto amici e conoscenti in questa iniziativa che poi è diventato realtà. A renderlo possibile è stata la positiva sinergia con il Comune: l’amministrazione comunale, che al suo interno annovera molti giovani, ha accolto con entusiasmo e condiviso il progetto. In modo particolare hanno collaborato il sindaco Corrado Quarti, ex assessore alle politiche giovanili, il neoassessore a cultura e politiche giovanili Daniele Pinotti (classe ’97) e il consigliere comunale Federico Doneda (classe ‘93), capogruppo del gruppo consiliare di maggioranza, la lista “La Margherita”.

Ispirandosi a un campo del quartiere Pigal a Parigi, una decina di ragazzi, tutti di età compresa tra i 20 e i 25 anni, ha effettuato i lavori, mentre l’ente locale ha reperito e messo a disposizione il materiale necessario.

L’intervento è stato realizzato da venerdì 28 a domenica 30 giugno: il primo giorno la superficie è stata ripulita dalla presenza di muschio e residui dovuti alle intemperie, il secondo è stata verniciata e il terzo sono state disegnate le righe.

Nella parte centrale presto verrà disegnato un logo, costituito da una lettera “g” stilizzata che vuole essere un riferimento al nome del quartiere (“Giardino”, ndr). I colori che contraddistingueranno l’immagine saranno l’azzurro e il verde, in perfetta sintonia con l’ambiente naturale del parco. L’intenzione è quella di ultimare la raffigurazione in vista dell’organizzazione di un torneo che si disputerà tra la fine di agosto e i primi di settembre proprio su questo campo.

Osio Sotto

L’assessore Pinotti dichiara: “Questo progetto è un’opera di politiche giovanili da entrambi i lati, sia da parte dell’amministrazione comunale, che vede molti giovani assessori e consiglieri, sia da parte dei ragazzi, una generazione che riprende in mano un’area del proprio paese. È un esempio concreto di partecipazione civica e di riqualificazione urbana per abbellire gli spazi della comunità”.

Oltre all’aspetto ideale, l’assessore sottolinea la qualità di quanto fatto dai giovani: “È un lavoro ben fatto, il risultato è apprezzabile da parte di tutti e si potrebbe riproporre in altri parchi e zone del paese. In Comune le porte sono state e sono sempre aperte sia con l’amministrazione precedente sia con quella attuale che ne è la continuità: è solo l’inizio di una collaborazione che confidiamo possa proseguire ideando tante belle iniziative”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.