Universiadi, medaglie di bronzo per i bergamaschi Marzani e Nardini - BergamoNews
A napoli

Universiadi, medaglie di bronzo per i bergamaschi Marzani e Nardini

I due atleti orobici sono saliti sul podio rispettivamente nella scherma e nel nuoto

Parla bergamasco la seconda giornata delle Universiadi in corso a Napoli in questi giorni.

A entusiasmare il pubblico orobico nel pomeriggio di giovedì 4 luglio sono stati Davide Nardini e Roberta Marzani che hanno conquistato la medaglia di bronzo rispettivamente nel nuoto e nella scherma.

Il 20enne di Foresto Sparso, in compagnia di Ivano Vendrame, Alessandro Bori e Giovanni Izzo, ha chiuso la propria prova alle spalle degli Stati Uniti e del Brasile.

Già protagonisti in mattinata con il secondo miglior tempo dietro gli americani, gli azzurri si sono confermati in finale dove, dopo un testa a testa con il quartetto sudamericano, hanno completato la gara in 3’15”91.

Come anticipato ottima prestazione anche per la spadista orobica che sulla pedana di Baronissi ha confermato il risultato ottenuto due anni fa a Taipei.

Entrata in gara ai trentaduesimi di finale, la giovane orobica, iscritta alla facoltà di Farmacia dell’Università di Milano, ha superato ai sedicesimi la russa Obraztsova per 14-10 e ai quarti la svizzera Favre per 15-13, prima di esser sconfitta in semifinale da Evgeniya Zharkova per 15-9.

In conclusione l’alfiere della Genova Nuoto My Sport rientrerà in vasca il prossimo 6 luglio per le qualificazioni dei 50 metri dorso, mentre la portacolori dell’Esercito tornerà in pedana domenica 7 luglio nella prova a squadre.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it