BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, cappio e scritte intimidatorie alla sede del Pd

"La viltà dei giustizieri della notte che appendono striscioni è superflua e, francamente, anche un po' patetica", commenta Davide Casati, segretario provinciale

Più informazioni su

Nella notte ignoti tra mercoledì 3 e giovedì 4 luglio hanno appeso un cappio e uno striscione sulla facciata della Federazione provinciale del PD di Bergamo, con la scritta: “Bibbiano: ad uno ad uno abbiamo i vostri nomi, siete avvisati non saremo certo buoni”.

“I nostri nomi li conoscono tutti come è logico che sia – commenta Davide Casati, segretario provinciale del PD- , dal momento che siamo amministratori pubblici. Non solo: la Federazione PD è aperta tutti i giorni, quindi invitiamo gli autori di questo gesto che immaginiamo voglia essere intimidatorio a venire da noi durante il giorno, e usare le ore notturne per riposare.

E chissà che un buon sonno non serva anche a restituire un po di buon senso: i fatti di Bibbiano sono al momento oggetto di inchiesta. E in uno stato di diritto, si rispetta il lavoro dei magistrati e si attendono le loro conclusioni. La viltà dei giustizieri della notte che appendono striscioni è superflua e, francamente, anche un po’ patetica”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.