BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Legambiente promuove il lago d’Iseo: prima volta in 10 anni

Tutti i campioni di acqua prelevati nel Sebino risultano entro i limiti di legge

Tutti i campioni di acqua prelevati nel Sebino da Legambiente, nell’ambito dell’iniziativa ‘La Goletta dei laghi’, risultano entro i limiti di legge. È la prima volta nel giro di dieci anni.

I risultati del monitoraggio sono stati presentati martedì 2 luglio a Castro da Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia, Massimo Rota, presidente del circolo Legambiente Alto Sebino, Simone Nuglio, responsabile della Goletta dei Laghi, Simona Rossetti, prima ricercatrice dell’Istituto Irsa Cnr e Dario Balotta, presidente del circolo Legambiente Basso Sebino.

Il lavoro dell’associazione si è concentrato su tre fronti: quello delle microplastiche sulle spiagge e in acqua, e quello dell’inquinamento microbiologico. Sette i punti monitorati dalla “Goletta”, 4 sulla sponda bergamasca: la foce del torrente Rino, il canale della spiaggia ‘Bar delle Rose’, la foce del fiume Oglio e la foce del Borlezza a Castro.

“Auspichiamo che questa situazione non sia frutto di fatti episodici, dovuti alle precipitazioni e alla mancata attivazione degli sfioratori di piena presenti in gran numero in tutto il lago, ma siano legati al completamento e all’ammodernamento delle infrastrutture del sistema di collettamento e depurazione”, ha dichiarato Massimo Rota.

“Speriamo che i dati rappresentino l’inizio di una nuova positiva stagione”, aggiunge Balotta. Per quanto riguarda le microplastiche, il caso del Sebino risulta emblematico: la differenza di concentrazione a monte e a valle del depuratore di Costa Volpino è dell’81%. “È necessario migliorare l’efficienza degli impianti di trattamento delle acque, invitare gli esercizi commerciali lacustri ad eliminare da subito i materiali usa e getta e promuovere tra cittadini e turisti stili di vita più sostenibili”, le parole del presidente del circolo Legambiente Basso Sebino.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.