BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La compagna di Ivan, operaio investito ad Albino: “Poteva restare paralizzato, ci vuole prudenza”

Il dipendente di una cooperativa travolto venerdì mentre si occupava del verde pubblico: dovrà essere sottoposto a un intervento di parziale ricostruzione facciale

Più informazioni su

Di incidenti sulle nostra strade se ne vedono tutti i giorni. Ma dietro la cronaca, spesso fredda e distaccata dei giornali, ci sono storie e personaggi reali. Storie di ansia e sofferenza per le sorte di coloro che ci sono vicini tutti i giorni. E che, comprensibilmente, abbiamo paura di perdere.

Storie come quella di Nicoletta, da oltre vent’anni compagna di Ivan, l’operaio della cooperativa sociale Cantiere Verde di Cene travolto da un’auto mentre si stava occupando del verde della rotatoria Honegger ad Albino.

‘L’ha scampata per un soffio, bastava poco per farlo restare paralizzato” racconta la compagna, da tre giorni in costante contatto con il personale sanitario dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, dove il 54enne si trova ricoverato.

“Le sue condizioni sono migliorate, ma Ivan ha subito danni importanti a costole e vertebre, senza contare che dovrà essere sottoposto a un intervento di parziale ricostruzione della faccia” rivela la compagna, decisamente scossa nel rivivere quanto successo venerdì scorso, 28 giugno -. Chi mi garantisce che tornerà quello di prima?”.

La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri, per questo la compagna preferisce non esporsi troppo nel raccontare i dettagli. “Per la fretta non si può rischiare di far del male a una persona – commenta Nicoletta, che attraverso Bergamonews ha voluto lanciare un appello -. Prudenza e attenzione al volante sono la prima cosa, tutto il resto viene dopo. È un concetto semplice, lo so, ma forse vale la pena ricordarlo”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.