BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Spagnolo cerca famiglia di Bergamo: “Li porterò sempre nel cuore, conosciuti ad Alghero”

Manuel, originario di Girona, alloggiava nella casa mobile di un campeggio: accanto a lui una famiglia bergamasca che ora vorrebbe ritrovare.

Più informazioni su

Una settimana da vicini di casa, tra il fresco e il verde di un campeggio da un lato e lo stupendo mare di Sardegna dall’altro: chiacchiere, sorrisi e una bella conoscenza che non ha avuto modo di darsi il giusto arrivederci.

Così, rientrato in Spagna, Manuel, originario di Girona, ha scritto alla nostra redazione per ritrovare quella famiglia bergamasca che dal 17 al 23 giugno gli ha fatto compagnia durante il suo soggiorno al campeggio Laguna Blu di Alghero.

“Io alloggiavo alla Casa Mobile 380 – ci spiega – Alla 379 c’era una famiglia magnifica: Mario, Alessandra, una figlia di 14 anni e un figlio di 8 o 10 anni. Il loro giorno di partenza non coincideva con il mio e all’alba ho trovato un loro biglietto d’addio. Sono andato al punto informazioni del campeggio ma mi hanno spiegato che per la legge italiana non potevano darmi i loro dati personali”.

Ma Manuel non si è arreso e sta facendo di tutto per ritrovarli: “Avevano una Renault 5 porte. Vorrei dire ad Alessandra e Mario che fino a quando mi sarà concesso di vivere li porterò nel mio cuore. Conoscere persone come loro mi rende felice di continuare a vivere”.

Manuel con loro ha avuto occasione anche di parlare di Bergamo: “Conosco la città e la adoro – racconta – È stata una sorpresa scoprirla, era una domenica e un fiume di gente affollava città alta. Una meraviglia”.

Sulla ragione che lo ha spinto a cercarli così ardentemente Manuel non fa tanti giri di parole: “Siamo in un periodo in cui nessuno ti regala nulla. Ma la loro amicizia per me è stato un grande regalo, niente più di questo”.

Qualcuno si riconosce in questa storia? Se vi potete mettere in contatto con la nostra redazione potremo fare in modo di esaudire il desiderio di Manuel.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.