È morto Giovanni Giavazzi, una vita di impegno civile - BergamoNews
Aveva 98 anni

È morto Giovanni Giavazzi, una vita di impegno civile

È morto nel pomeriggio di domenica 30 giugno l’avvocato Giovanni Giavazzi. Aveva 98 anni.

La sua vita è stata scandita dalla passione e dall’impegno civile per la vita istituzionale e politica. Ha ricoperto diversi ruoli e assunto molti incarichi: è stato presidente della Provincia di Bergamo, presidente del Credito Bergamasco e parlamentare europeo negli Settanta e Ottanta, per due mandati, nelle liste della Democrazia Cristiana. Successivamente è stato anche presidente di Italcementi e presidente della Fondazione Carlo Pesenti.

I funerali saranno celebrati nella chiesa parrocchiale di via Pignolo martedì 2 luglio, nel primo pomeriggio. La salma sarà tumulata al cimitero di Verdello.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it