Il palloncino dei novelli sposi vola dall'Austria a Bondo di Colzate - BergamoNews
La storia

Il palloncino dei novelli sposi vola dall’Austria a Bondo di Colzate

Partito da Brederis, piccolo comune quasi al confine con il Liechtenstein, sabato mattina è atterrato in Val Seriana.

In auto ci vogliono 350 chilometri, da percorrere in oltre quattro ore, ma immaginando un volo in linea retta ne bastano 164: è la distanza coperta da un palloncino rosso a forma di cuore ritrovato nella mattinata di sabato 29 giugno a Bondo di Colzate da Silvia Poli.

La fine casuale di una traversata iniziata a Brederis, piccolo comune dell’Austria occidentale quasi al confine con il Liechtenstein, dove sono convolati a nozze Maria e Richard: il palloncino liberato in cielo nel loro giorno più felice è volato, in balia delle correnti, sulle Orobie.

In coda un biglietto con una richiesta precisa: “Renderesti felici gli sposi se restituissi questa cartolina con l’indicazione del luogo del suo ritrovamento”. Sopra indirizzo e nome già compilato.

A breve i due sposi conosceranno l’esatto itinerario fatto dal loro palloncino: il loro amore è arrivato fino in val Seriana.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it