BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

ITS Biotecnologie

Informazione Pubblicitaria

QRubber, il progetto 4.0 di Its Biotecnologie fotogallery

Oltre 70 Its provenienti da tutta Italia ed altrettanti progetti con l’obiettivo di incentivare tra studenti ITS ed imprese un dialogo sulle tecnologie 4.0.

Più informazioni su

Si è tenuto lunedì 24 giugno a Roma, allo spazio Wegil di largo Ascianghi, l’evento conclusivo di ITS 4.0, un programma formativo-professionale che avvicina scuole e imprese sui temi del 4.0 promosso da Miur (Ministero Istruzione, Università e Ricerca) e sviluppato in collaborazione con il dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Il progetto presentato da ITS Biotecnologie ha coinvolto gli studenti del I anno del percorso in elastomeri e PTFE che hanno sviluppato – in collaborazione con l’azienda RubberJet Valley, una start-up innovativa di eccellenza del Politecnico di Milano che produce polimeri speciali a partire dal riciclo di Pneumatici Fuori Uso di medie-grandi dimensioni – un progetto per implementare le tecnologie abilitanti dell’industria 4.0 con l’obiettivo di identificare e classificare i polimeri di uniche caratteristiche prodotti dalla start-up milanese.

Nello specifico gli studenti hanno prototipato un QR Code che viene applicato tramite la tecnica del Laser Tire Marking sul pneumatico in ingresso al fine di poterne identificare la mescola originaria e classificarla in maniera univoca. Le informazioni inserite successivamente all’interno di un QR Code derivano dai risultati di analisi condotte in laboratorio sulla mescola prelevata dal pneumatico stesso. In questo modo ogni singolo pneumatico presente al sito produttivo di RubberJet Valley può essere classificato in base alle componenti riscontrate nelle analisi e pertanto permettere la produzione di un polimero (polverino di gomma) non solo con elevati livelli di purezza ma anche customizzati in base alle esigenze del cliente finale.

L’ingegner Tommaso Verri, founder e ceo di RubberJet Valley ha manifestato la sua “soddisfazione per il Progetto ITS 4.0 e in particolare il suo concreto interesse ad implementare il processo QRUBBER 4.0 nei prossimi mesi all’interno del proprio Ciclo Produttivo”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.