BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Piazza Pontida sarà un circo a cielo aperto: sabato la Busker Night

L'evento a partire dalle 21 nel cuore della movida cittadina

Sabato 29 giugno, in piazza Pontida e in alcune vie adiacenti, a partire dalle 21 si terrà la Busker Night, una serata dedicata al busking, lo spettacolo di strada. Dalle 19 alcuni locali della zona collaboreranno alla serata, allestendo postazioni per aperitivi e cocktailerie o contribuendo all’intrattenimento musicale del pubblico con DJ-set.

Numerosi gli artisti: quattordici saranno le postazioni sparse per tutta la zona, una per ogni compagnia o artista solitario. Ci saranno AVL Spazio Allievi Aerial Silk con lo spettacolo “Flower Power star & Buskers War” , la Brassatodrum con “Mastinò Bronson e i cugini d’Italia”, Stefano Gobbo con “Alexo mezzo showman”, i Firytales con “Blaze”, Federico Ruffoni con “Magic Bunny Show”, Rakesh Lord Of The Moon con “Elements”, il duo Il Soffio Magico con “Che due bolle!”, Dodo con “Classic Clown”, gli Skorpionfire con “Luce”, Mister Gabriel con “Giocolosamente”, Gemy e la Orobian Pipe Band con “Sirqus”, Cesco con “Cescow”, la Acrovertical e la Acrovertical Trampolieri Itineranti con “Trampolieri”.

La stessa compagnia Acrovertical si occuperà dello spettacolo finale, “Angeli e demoni”, fissato alle 23.15 nella piazza. L’evento terminerà a mezzanotte.

La zona di piazza Pontida verrà anticipatamente chiusa al traffico alle 18.

“Questa iniziativa è mirata a rivacizzare il centro cittadino, con collaborazione dei commercianti – afferma Roberto Gualdi, organizzatore e presidente Proloco Bergamo, di fronte ai rappresentati del Comune e della Camera di Commercio di Bergamo -. Il perimetro dell’evento coinvolge infatti l’area della zona associata alla vita notturna, alla gastronomia e alla ristorazione. Numerosi i negozi presenti nell’area, che approfitteranno della serata con sconti ed offerte. Anche l’anno scorso si era fatta una serata simile, che serviva da prova per un evento come quello in questione. Non ci resta che sperare nella partecipazione dei cittadini. Spero che possa essere la prima di tante serate simili, e che si possa giungere per l’anno prossimo ad un intero finesettimana dedicato al busking. Ringraziamo l’amministrazione comunale e la Polizia Locale per la collaborazione e la gestione del traffico durante l’ evento”.

“Abbiamo considerato le caratteristiche della zona e siamo riusciti a mettere ogni artista nella giusta posizione – spiega Stefano Casiraghi, presidente dell’associazione Acrovertical -. Per quel che riguarda il mio spettacolo, sarà giocato su atletica, acrobatica e storytelling: ci piace infatti ricreare atmosfere che possan coinvolgere il pubblico. Abbiamo esperienze di eventi persino all’estero, ma è la prima volta che partecipiamo ad una serata così importante”.

Paolo Ferrari, della Brassatodrum, ha infine illustrato il suo spettacolo: “L’idea è principalmente musicale, ma il tutto è composto anche da spettacolarità e comicità, quest’ultima basata soprattutto sullo stereotipo dell’astio tra francesi ed italiani”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.