BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gelaterie, a Bergamo 272 imprese per un business da 24 milioni

La maggior parte sono artigianali. Oltre un migliaio gli addetti

Estate, tempo di gelato. E di gelaterie. In Lombardia, come in Italia, vince la qualità: 8 su 10 sono artigianali. Un business da 179 milioni su 1,5 miliardi in Italia (il 12% nazionale). Sono oltre 2.500 le aziende del “gelato” in regione su 19 mila in Italia, tra pasticcerie, gelaterie (compresi gli ambulanti) e aziende manifatturiere che si occupano della produzione, e registrano rispetto a 5 anni fa una crescita del +2,5%.

Guardando nel dettaglio la situazione di Bergamo sono 272 le imprese attive e 1.196 gli addetti, il 35 per cento donne. Di queste imprese, 10 si occupano di produzione di gelati, 259 sono gelaterie e pasticcerie, 3 quelle ambulanti. Il settore risulta in lieve flessione con 6 imprese in meno rispetto a un anno fa (-2,2%) e 5 in meno rispetto a cinque anni fa (-1,8%). In tutto, genera un volume d’affari di 24,3 milioni di euro.

“Le gelaterie rappresentano un settore legato all’attrattività, capaci di promuovere lo stile di vita italiano, grazie a un prodotto artigianale e di qualità, proposto con idee sempre nuove e creative e con attenzione agli ingredienti sani e freschi” spiega Marco Accornero, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi.

“Dire gelato artigiano è sinonimo di qualità, sostenibilità e creatività – aggiunge Vincenzo Mamoli, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi -. Gli artigiani del gelato sono noti per la caratteristica produzione che è un richiamo anche per i territori con un business in crescita in questo periodo dell’anno. Qualità che mantengono con un lavoro curato e dedicato, di alta professionalità, da materie prime preferibilmente a Km 0 e stagionali. L’aumento delle imprese nel settore in Lombardia è un indicatore positivo”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.