BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Festival Orlando - ass. Immaginare Orlando

Informazione Pubblicitaria

Educare alle differenze: laboratori per bambini all’estivo del Parco Goisis

In programma tre mattinate il sabato mattina a partire dal 29 giugno. L’iniziativa si rivolge a bimbi e bimbe tra i 5 e i 10 anni e ai loro genitori o adulti accompagnatori.

Più informazioni su

Tre mattinate, per tre sabati durante l’estate, dedicate a bambini e bambine allo spazio estivo del Parco Goisis di Monterosso: prende il via il percorso #Altrestoriepossibili curato dall’Associazione Immaginare Orlando e da HG80 Impresa Sociale. Tre laboratori all’aperto, a partire da sabato 29 giugno, dedicati all’educazione alle differenze, per bimbi e bimbe tra i 5 e i 10 anni e per i loro genitori o adulti accompagnatori.

Ai partecipanti verranno proposti giochi e, attraverso la narrazione e l’uso del corpo, saranno raccontate nuove storie possibili: grazie anche a libri e letture, piccole attività manuali, esperienze capaci di allenare alla meraviglia e all’esplorazione di tutte le possibilità che “abitano in noi”. Una sperimentazione, per chi partecipa, per scoprire che esistono altre tracce e possibilità oltre a quelle già conosciute.
I laboratori si volgono dalle 10 alle 12 del mattino: sabato 29 giugno, sabato 20 luglio e sabato 24 agosto. I tre appuntamenti rientrano nel programma Orlando Estate 2019, che prevede diverse iniziative in città a cura dell’associazione che ogni maggio organizza il Festival queer Orlando. Identità, relazioni, possibilità, dedicato alle identità, alle relazioni e ai generi.

Il laboratorio di sabato 29 giugno si intitola “FedericA e FedericO”: un fratello e una sorella porteranno i piccoli e grandi partecipanti nel mondo dei loro libri, giochi e giocattoli, per scoprire che maschi e femmine possono coltivare le proprie passioni in totale libertà, scegliendo colori ed esprimendo emozioni nei modi più disparati e meno stereotipati.

Spiega Mauro Danesi, dell’Associazione Immaginare Orlando: “Da tempo abbiamo deciso di investire nel lavoro della formazione, sia per gli adulti che per l’infanzia. Per noi uno degli obiettivi fondamentali è smontare gli stereotipi che spesso le persone portano con sé, a volte persino senza rendersene conto. Lavorare con i bambini e le bambine da questo punto di vista è davvero importante: perché nell’età dell’infanzia gli stereotipi non sono ancora così radicati e il senso di libertà e la creatività sono molto sviluppati. I nostri laboratori sono occasioni per raccontare e far provare a chi partecipa che le strade possibili sono molte e diverse, che non ci sono percorsi obbligati e, soprattutto, che quello che conta è la libertà di essere sé stessi”.

La partecipazione ai laboratori è gratuita, fino ad esaurimento dei posti disponibili, è richiesta la prenotazione: per iscriversi è necessario mandare una email all’indirizzo prenotazioni@orlandofestival.it.

Sul sito di Orlando dettagli e informazioni: www.orlandofestival.it.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.