BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

È ufficiale: le Olimpiadi invernali 2026 assegnate a Milano-Cortina

Pronostico rispettato: i Giochi invernali del 2026 si terranno in Italia

Era nell’aria, adesso c’è anche l’ufficialità: le Olimpiadi invernali del 2026 si svolgeranno a Milano-Cortina.

Alle 18 di lunedì 24 giugno, a votazioni concluse, l’annuncio del Comitato olimpico: il team italiano ha battuto la concorrenza di Stoccolma, apparsa – per dirla tutta – piuttosto fragile fin dall’inizio.

I favori del pronostico, infatti, pendevano tutti su Milano-Cortina, con la delegazione azzurra – di cui hanno fatto parte anche i due ori olimpici bergamaschi Sofia Goggia e Michela Moioli – che ha non ha commesso errori nel giorno più importante.

L’annuncio dell’assegnazione dei Giochi è stato seguito da migliaia di persone in piazza a Milano e a Cortina: quando il presidente del Comitato Olimpico Internazionale Thomas Bach ha mostrato al pubblico il foglietto con scritto “Milano-Cortina” le due piazze sono esplose in un vero e proprio boato.

Michela Moioli: “Voglio esserci anch’io”

La gioia di Michela Moioli dopo l’annuncio dell’assegnazione italiana: “È qualcosa di straordinario, sono felicissima – ha spiegato la snowboarder di Alzano -. Ovviamente voglio esserci anch’io, e ci sarà anche Sofia Goggia: finora abbiamo solo sentito parlare i nostri colleghi che allora erano in attività di quanto sia magico disputare un’Olimpiade in casa. Giornate come questa mi fanno sentire ancora più orgogliosa di essere italiana”.

Sofia Goggia: “Ce lo meritavano troppo”

Al settimo cielo anche Sofia Goggia: “Sono orgogliosa di aver fatto parte di questa delegazione, meritavamo troppo di vincere – ha commentato la sciatrice bergamasca, sorridente come sempre -. Io ora sogno Pechino, ma pensare a Milano-Cortina mi emoziona già: sette anni sono lunghi, ma scendere in pista nell’Olimpiade di casa è un sogno”.

Sergio Mattarella: “In Italia vi sentirete a casa”

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: “In un teatro alpino di straordinaria bellezza l’Italia, con la sua antica tradizione di ospitalità, è pronta ad accogliervi. Un grande entusiasmo farà sentire a casa propria tutti gli atleti e gli spettatori che interverranno, confermando lo sport come veicolo di amicizia, di pace e di fratellanza tra i popoli. I Giochi saranno un grande evento – ha continuato il presidente della Repubblica -, coinvolgeranno le genti delle nostre contrade e delle nostre regioni interessate e svilupperanno relazioni ancor più proficue tra i Paesi partecipanti. La passione e l’interesse per il movimento olimpico e per i suoi valori cresceranno e si diffonderanno ulteriormente in Italia e nel globo, con i Giochi Olimpici Invernali di Milano e Cortina 2026”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.