BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Internazionali d’Italia Series, secondo posto conclusivo per Stephane Tempier

Il transalpino della Bianchi-Countervail, fermato da un incidente meccanico nell'ultima prova, ha chiuso il circuito tricolore alle spalle del campione italiano Gerhard Kerschbaumer

Finale sfortunato per il team Bianchi-Countervail agli Internazionali d’Italia Series di mountain bike.

La formazione con sede a Treviglio, chiamata a difendere la leadership di Stephane Tempier, è stata costretta a cedere la maglia blu a Gerhard Kerschbaumer a causa del ritiro del transalpino, bloccato da un incidente meccanico.

A imporsi sul tracciato di La Thuile è stato lo stesso campione italiano che – dopo esser rientrato durante il terzo giro sul terzetto di testa composta da Gioele Bertolini (Santa Cruz FSA MTB Pro Team), Jordan Sarrou (Absolute Absalon) e Maxime Marotte (Cannondale) – ha tagliato in solitaria il traguardo valdostano conquistando anche così la classifica generale del circuito.

“Applaudiamo i vincitori, ma possiamo dire che la sfortuna ci ha complicato la giornata. Dopo una brutta partenza, Tempier ha cercato di chiudere il buco ma purtroppo la rottura della catena lo ha definitivamente tolto dai giochi. Nadir Colledani è stato eroico nel finire la corsa, dopo quanto accaduto nel giro di lancio – ha commentato nel dopo gara Massimo Ghirotto, team manager del Team Bianchi Countervail -. La confortante prestazione di Chiara ci ha regalato perlomeno un sorriso in una giornata non positiva. Ora guardiamo avanti e pensiamo ai prossimi traguardi”.

Come anticipato in campo femminile ottima prestazione per la bergamasca Chiara Teocchi che ha concluso le proprie fatiche in quarta posizione a 3’01” dall’inglese Eva Richards, mentre è stato costretto ad accontentarsi del secondo posto finale Stephane Tempier che con 116 punti ha battuto il compagno di squadra Nadir Colledani, nono a La Thuile.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.