BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Campionati Italiani allievi, titolo per Gabriele Gamba nei 10.000 metri di marcia

Il 17enne in forza all'Atletica Riccardi 1946 ha tagliato il traguardo davanti a Emiliano Brigante (Trieste Atletica) e al conterraneo Daniele Breda (Sporting Club Alzano)

Parla bergamasco la gara dei 10.000 metri marcia che nel pomeriggio di sabato 23 giugno ha coronato campione italiano allievi Gabriele Gamba.

Il 17enne in forza all’Atletica Riccardi 1946 ha conquistato il titolo davanti a Emiliano Brigante (Trieste Atletica) e al conterraneo Daniele Breda (Sporting Club Alzano), distanziando di oltre trenta secondi gli avversari.

Già medaglia d’oro a squadre lo scorso maggio in Coppa Europa, il marciatore orobico ha tagliato il traguardo della pista “Pietro Mennea” di Agropoli in 43’52”, abbassando così di trentaquattro secondi il proprio record personale sulla distanza.

Giornata piena di soddisfazioni anche per Chiara Maria Guarrera che nei 200 metri femminili ha colto la medaglia di bronzo.

La velocista dell’Atletica Bergamo ’59, già settima nei 100 metri, ha fermato il cronometro in 24”99, migliorando così di 28 centesimi il personale fatto segnare al mattino in batteria, un tempo che le ha permesso di superare l’altra bergamasca in gara Alessandra Iezzi (Bracco Atletica Milano), quarta in 25”05.

In conclusione marcia amara per Martina Casiraghi che nei 5000 metri femminili è stata costretta a cedere il titolo poco dopo il traguardo a causa di una squalifica.

In grado di rimontare dopo lo “stop and go” imposto ai commissari a 500 metri dall’arrivo, la portacolori dell’Atletica Bergamo ’59 ha tagliato il traguardo in prima posizione con il tempo di 20’35” prima che la decisione dei giudici la privasse della medaglia d’oro appena conquistata.

Foto FIDAL ATLETICA AGROPOLI/FIDAL

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.