BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Yara, 5 anni fa l’arresto di Bossetti e la sconvolgente verità: le tappe del caso

Il 16 giugno 2014 veniva arrestato il muratore bergamasco di Mapello, con una moglie e tre figli. Insospettabile, fino a quel giorno. Tutte le tappe del caso

Cinque anni fa, in questi giorni, Bergamo e non solo era scossa da un nuovo capitolo sulla drammatica vicenda di Yara Gambirasio, la tredicenne di Brembate di Sopra scomparsa la sera del 26 novembre e ritrovata prova di vita tre mesi dopo in un campo di Chignolo d’Isola.

Il 16 giugno 2014 veniva arrestato quello che la Legge ha giudicato il suo assassino, Massimo Giuseppe Bossetti. Un muratore bergamasco di Mapello, con una moglie e tre figli. Insospettabile, fino a quel giorno. Proprio per questo la notizia del suo fermo aprì un altro capitolo sconvolgente della vicenda.

Il caso Yara ha suscitato interesse in tutta Italia e nel mondo intero. Persino la BBC, la principale tv del Regno Unito, realizzò un documentario di quattro puntate dal titolo “Ignoto 1 – Yara, DNA di un’indagine”. A riprova che dietro un delitto tanto crudele, ci fu un’inchiesta record e senza eguali, che fece clamore a livello internazionale.

Un lungo e triste romanzo, riassunto in questa timeline:

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.