BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La PFM torna a Bergamo: il 15 novembre l’omaggio a Fabrizio De Andrè

Il gruppo musicale di rock progressivo italiano si esibirà al Teatro Creberg quarant'anni dopo gli storici live col grande cantautore genovese

In occasione del quarantennale dagli storici live Fabrizio De André e PFM in concerto e a vent’anni dalla scomparsa del poeta, la Premiata Forneria Marconi è tornata sui palchi di tutta Italia con “PFM canta De André – Anniversary”, un tour per celebrare il fortunato sodalizio con il cantautore genovese. Per rinnovare l’abbraccio fra il rock e la poesia, alla scaletta originale saranno aggiunti anche brani tratti da La buona Novella, completamente rivisitati dalla band.

PFM canta De André vedrà sul palco una formazione spettacolare con due ospiti d’eccezione: Flavio Premoli, uno dei fondatori della PFM, con l’inconfondibile magia delle sue tastiere, e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber.

“La nostra tournée è stata il primo esempio di collaborazione tra due modi completamente diversi di concepire e eseguire le canzoni. Un’esperienza irripetibile perché PFM non era un’accolita di ottimi musicisti riuniti per l’occasione, ma un gruppo con una storia importante, che ha modificato il corso della musica italiana. Ecco, un giorno hanno preso tutto questo e l’hanno messo al mio servizio…”
Fabrizio De André

Il tour di PFM canta De Andrè farà tappa anche a Bergamo nell’ambito del programma di Molte fedi sotto lo stesso cielo 2019: l’appuntamento è per venerdì 15 novembre al Creberg Teatro Bergamo

Il programma completo di Molte Fedi sotto lo stesso cielo 2019, con tutte le informazioni relative alle prenotazioni sarà online da lunedì 1 luglio 2019.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.