BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il documentario sul caso Yara o gli Europei Under 21? La tv del 22 giugno

Ecco il palinsesto delle reti televisive per la prima serata di sabato 22 giugno.

Per la prima serata in tv, sabato 22 giugno Tv8 alle 21.15 proporrà la visione di “Ignoto 1 – Yara, Dna di un’indagine”. A cinque anni dall’arresto di Massimo Bossetti, va in onda il documentario sul caso di cronaca nera più discusso degli ultimi anni: la scomparsa di Yara Gambirasio e la storia della più ambiziosa caccia all’uomo su base genetica mai intrapresa.

RaiUno dallo stadio Mapei di Reggio Emilia trasmetterà la partita di calcio tra Italia e Belgio, terzo e ultimo match del girone A dei Campionati Europei 2019 Under 21. Il fischio d’inizio è alle 21 e il collegamento prenderà il via alle 20.35

Su RaiTre alle 21.25 andrà in onda la terza delle cinque puntate di “Ogni cosa è illuminata”, con Camila Raznovich. Tra gli ospiti di stasera Piero Angela, Ferruccio De Bortoli, e il rapper Rancore. Nel corso della serata Luca Perri, astrofisico dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, autore del libro “Astrobufale”, guiderà il pubblico attraverso il mondo delle false notizie, spiegando come nascono e come si diffondono e insegnando a individuarle. In chiusura Lella Costa, riassume in chiave ironica i temi trattati dalla puntata.

Su Rete4 alle 21.25 l’appuntamento è con la soap “Una vita”, con Marc Parejo: Arturo sconfigge Ochoa a biliardo e il politico è costretto a onorare la sommessa che i due hanno fatto, consegnandogli i documenti necessari al rilascio di Luis Checa. Blanca, intanto, decide di separarsi da Diego per continuare a cercare suo figlio. Quest’ultimo, distrutto dal dolore, viene consolato da Felipe. Nel frattempo, Leonor regala a Inigo la bozza originale del romanzo su Cesar Cervera.

Canale5 alle 21.20 proporrà la replica della seconda delle otto puntate del varietà “Ciao Darwin 7 – La resurrezione”, con Paolo Bonolis e Luca Laurenti.

Canale Nove alle 20 trasmetterà Nations League M Italia – Argentina e alle 22:10 il film “Mangia, prega, ama”, con Julia Roberts

Su La7 alle 21.15 sarà la volta il telefilm “Little murders by Agatha Christie”, con Samuel Labarthe, Blandine Bellavoir ed Elodie Frenck. Andranno in onda due episodi intitolati “Murder party” e “Il rapimento del piccolo Bruno”. Nel primo, Marlene e Laurence sono invitati a una cena, durante la quale viene commesso un omicidio. Nel secondo, Alice e Marlene non credono alla notizia che il commissario Laurence sia stato ucciso e sperano che si tratti di una sua strategia per risolvere il caso del rapimento di un bambino.

Per chi preferisse vedere un film, su RaiDue alle 21.05 c’è “Lei non è tua figlia”, con Andrea Roth; su Italia1 alle 21.20 “Cinderella story”, con Hilary Duff; e su Rai4 alle 21.20 “Killer elite”, con Robert De Niro.
Ancora, su La5 alle 21.10 “Il club degli imperatori”, con Kevin Kline; su La7D alle 21.30 “Cara, insopportabile Tess”; su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.15 “Miele di donna”; e su Iris alle 21 “Belfagor – Il fantasma del Louvre”, con Sophie Marceau.

Spazio al teatro su Rai5 dove alle 21.15 andrà in scena lo spettacolo “Es iz Amerike”, con Moni Ovadia. Ironia, talento e competenza di un grande artista che attraverso il linguaggio che gli è più naturale – un intreccio vivace di musica, canto e racconto – ripercorre uno dei più fertili incontri di culture: quello fra la tradizione yiddish e il mondo dello spettacolo degli Stati Uniti. La cultura yiddish giunge negli Usa con i ripetuti flussi di emigrazione fra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento e basta fare i nomi di Gershwin, Berlin, Rogers, Bernstein per capire quanto sia rilevante la presenza di autori ebrei nella scena musicale del song americano. Uno dei pochi non ebrei era il leggendario Cole Porter.

Da segnalare, infine, su Mediaset Extra alle 21.15 il telefilm “Professione vacanze”; su Real Time alle 20 il reality “Vite al limite” e su Italia2 alle 21.15 “Madonna: Rebel heart tour”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.