BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Juan Diego Alba doma il Mortirolo e vince all’Aprica, terzo posto per Kevin Colleoni

Il bergamasco della Biesse Carrera ha tagliato il traguardo con trentatrè secondi di ritardo dal portacolori della Nazionale Colombiana

Prosegue incontrastato il dominio al Giro d’Italia Under 23 della Nazionale Colombiana che in Valtellina ha ottenuto il terzo successo di tappa consecutivo.

La formazione sudamericana, reduce dalla doppietta di Andres Camilo Ardila, si è imposta nel pomeriggio di giovedì 20 giugno con Juan Diego Alba che ha tagliato il traguardo del Passo dell’Aprica a braccia alzate davanti al connazionale Einer Augusto Rubio Reyes (Aran Cucine Vejus) e al bergamasco Kevin Colleoni (Biesse Carrera).

All’attacco insieme alla maglia rosa e Reyes lungo la seconda ascesa del Passo del Mortirolo, in discesa lo scalatore di Tuta ha prima ripreso Colleoni e ha poi distanziato gli altri tre battistrada, giungendo così all’Aprica con un vantaggio di 33” sui primi inseguitori.

Grande protagonista della frazione d’alta montagna è stato anche l’orobico Kevin Colleoni che, dopo aver dato vita a un tentativo di fuga con l’olandese Thymen Arensman (SEG Racing Academy), è scollinato in testa sia al primo, sia al secondo passaggio sul Mortirolo, riuscendo a tenere duro nel finale e a chiudere così con i migliori.

In classifica generale incrementa il proprio vantaggio Andres Camilo Ardila che, dopo la doppia scalata del Mortirolo, si conferma sempre più leader della Corsa Rosa; giornata difficile invece per Alessandro Covi (Team Colpack) che, dopo esser andato in difficoltà nell’ultima salita, riesce a difendersi e a mantenere la seconda posizione in classifica generale a 4’13” dal colombiano.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.