BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fiori d’arancio alla Zanetti: Malwina Smarzek rinnova e si prepara alle nozze

L'opposto polacco, che sta disputando la Nations League con la sua Nazionale, vivrà un'estate lunghissima

Zanetti e fiori d’arancio nel futuro di Malwina Smarzek.

L’opposto polacco che sta strappando applausi sulla scena della Nations League con la sua Nazionale in giro per il mondo, è pronta a convolare a doppie nozze: rilancia la sua avventura a Bergamo risposando la Zanetti e, tra un impegno e l’altro sui campi di gioco, dirà sì al fidanzato che è stato al suo fianco nel primo anno in Italia. Sabato 22 giugno, a Lask, in Polonia, verrà celebrato il matrimonio tra Malwina e Przemek. Al termine del quale dovremo imparare a chiamarla signora Smarzek-Godek.

Sarà davvero poco il tempo per i festeggiamenti, perché dal 3 al 7 luglio sarà nuovamente in campo, a Nanchino, con la Polonia per la Final Six della Nations League dove incrocerà l’Italia, il Brasile, la Cina, gli Stati Uniti e la Turchia.

Sarà una lunga estate di gioco quella di Smarzek, che non vede però l’ora di tornare in rossoblù: “Sono stata davvero bene a Bergamo. E sinceramente già mi manca dopo queste settimane in cui la Nazionale mi ha portato lontana dall’Italia: mi manca la città, la gente, la squadra. Se conosci Bergamo non puoi non amarla… E poi lo scorso anno dal club ho avuto tutto quello di cui avevo bisogno e mi sono sentita amata dai tifosi. Mi sono innamorata di loro”.

E per il suo secondo anno con la maglia della Zanetti ritroverà alla sua guida il coach con cui conquistò lo scudetto con il Chemik Police prima di lasciare la Polonia per l’Italia: “Non vedo l’ora di tornare a lavorare con Abbondanza: nella stagione che abbiamo passato insieme in Polonia mi sono trovata bene con il suo modo di allenare e con lui in panchina abbiamo vinto un campionato. Spero che continueremo a lavorare bene insieme”.

Oltre ad Abbondanza, ritroverà anche la regista di quello scudetto, Mirkovic: “Anche con Sladjana ho un buon feeling. Sono sicura che niente sarà cambiato dopo un anno e ci ritroveremo in fretta in campo. Che tipo è? Un po’ ‘pazza’, ma nel senso buono!”.

Che cosa ci si può aspettare dalla nuova stagione? “Non voglio dire dove possiamo arrivare. Come sempre darò il 100% di me stessa in campo. Spero solo di non dovervi fare aspettare 5 gare per iniziare a giocare ai miei livelli. Lo scorso anno ho avuto bisogno di una fase di ambientamento. Mi auguro che nella nuova stagione andrà meglio”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.