BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

BMW Hero Südtirol Dolomites: vittoria di Solagna, Mandelli e un insolito “mi vuoi sposare”

Nella categoria M5 vittoria di Maurizio Solagna di Palazzago, nella categoria MW2 ha vinto Mandelli Chiara di Sarnico, e a fine gara Roberto Milesi di Albano Sant'Alessandro ha chiesto la mano della fidanzata Roberta.

Più informazioni su

Splendida vittoria di Maurizio Solagna e Mandelli Chiara alla “BMW Hero Südtirol Dolomites”, gara tra le più affascinanti (e dure) al mondo, entrata nelle classiche del ciclismo fuoristrada, che si è svolta sabato 15 giugno.

La BMW Hero Südtirol Dolomites parte da Selva in Val Gardena, per poi snodarsi tra passi belli e impegnativi, passando in Alta Badia attraverso i passi Gardena e Campolongo. Questa eroica gara prevede due diversi percorsi: quello “lungo”, da 86 chilometri con ben 4500 metri di dislivello, o quello “corto” (anche se non proprio una passeggiata di salute) da 60 km per 3.400 metri di dislivello, entrambi attorno al Massiccio del Sella che regala paesaggi emozionanti e salite che restano nelle gambe.

Genericoatalanta

Se a dominare la classifica maschile della categoria Elite è stato, per la sesta volta, Hector Leonardo Paez Leon del team Mabe Asd, nella categoria Master 5 (50-54 anni) Maurizio Solagna, classe 1966, ciclista di Palazzago che corre per la Lissone mtb (associazione sportiva dilettantistica) ha vinto una delle gare più spettacolari del mondo coprendo gli 86 chilometri in 6 ore, mentre nella categoria Master Women 2 (per i nati fino al 1979) Mandelli Chiara, classe 1972 di Sarnico, unica donna bergamasca in gara che corre per il Team Spacebikes, ha coperto 60 chilometri in 4 ore e 45 minuti.

Complessivamente sono state ben 219 le donne al via nei due tracciati di Hero: un valore pari a circa il 5% sul totale dei partecipanti. Alla gara (ideata dal noto ex sciatore Peter Runggaldier) hanno partecipato più di 4 mila ciclisti dilettanti, club sportivi e professionisti in rappresentanza di 41 paesi.

Genericoatalanta

Curiosità: vincitore anche Roberto Milesi, classe 1981, di Albano Sant’Alessandro, che ha corso per il team Cycle Classic classificandosi 34° nella gara sui 60 chilometri, perché dopo la fatica in sella è salito sul podio e ha chiesto la mano della propria amata, Roberta, che l’ha atteso al traguardo.

Qui (Clicca qui) i risultati di tutti i bergamaschi che hanno partecipato alla decima edizione della BMW Hero Südtirol Dolomites.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.