Ranica, le cedole librarie si possono scaricare online - BergamoNews
Il sito del comune

Ranica, le cedole librarie si possono scaricare online

Questa operazione è una dell’attività che il Comune ha messo in campo per rendere sempre più informatizzate le procedure e le comunicazioni con i propria cittadinanza.

Da qualche giorno il Comune di Ranica ha messo a disposizione un portale online per scaricare le cedole librarie che permetteranno alle famiglie residenti degli alunni della scuola primaria di ordinare e ritirare gratuitamente i libri di testo per l’anno 2019/2020.

Questa operazione è una dell’attività che il Comune ha messo in campo per rendere sempre più informatizzate le procedure e le comunicazioni con i propria cittadinanza.

Per il servizio delle cedole, e non solo, si avvale della collaborazione dell’azienda Yamme srl che con le sue applicazioni del pacchetto “Comune Facile” ha dato un importante contributo alla modernizzazione del Comune e della sua presenza online.

“Siamo felici di mettere a disposizione strumenti come questo che migliorano la vita nei nostri cittadini e che ci permettono di erogare servizi in modo più semplice e tramite diversi canali – afferma il sindaco di Ranica Mariagrazia Vergani – un altro servizi online che si aggiunge ai tanti già disponibili da tempo”.

Per maggiori informazioni visitare il sito del Comune: www.comune.ranica.bg.it

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it