Fredy Guarin si offre all'Atalanta: Percassi ci pensa e tratta - BergamoNews
Calciomercato

Fredy Guarin si offre all’Atalanta: Percassi ci pensa e tratta

Secondo la Gazzetta dello Sport l'ex interista avrebbe chiamato Zingonia proponendosi per la stagione della Champions: con un sostanzioso taglio dell'ingaggio si può fare

Sembrava una notizia da fantamercato, una delle tante che si sentono in estate. Invece qualcosa si muove per davvero. E secondo la Gazzetta dello Sport Fredy Guarin si è offerto all’Atalanta per la stagione della Champions.

Il centrocampista ex Inter, 33 anni da compiere il 30 giugno, ha un contratto con lo Shanghai Shenhua in scadenza il 31 dicembre prossimo. Oggi guadagna quasi 10 milioni di euro netti l’anno, ma pur di tornare in Italia sarebbe disposto a tagliarsi lo stipendio per entrare nei (rigidi) parametri del club bergamasco: un accordo potrebbe essere trovato intorno al milione di euro, magari includendo dei bonus.

Il calciatore, sempre secondo la Rosea, avrebbe parlato direttamente con Luca Percassi, che non avrebbe rimandato al mittente l’offerta. Anzi, l’idea stuzzica parecchio la società.

La palla dovrebbe passare anche da Gian Piero Gasperini, che si troverebbe a “fare i conti” con l’entusiasmo del ragazzo e con l’enorme motivazione che lo stesso Guarin ha cercato di mostrare a Percassi durante la lunga telefonata di mercoledì mattina.

Per ora, dunque, dall’Atalanta sarebbe arrivato una sorta di “ni”. Se ne riparlerà a breve, ma l’opzione Guarin, fantacalcio fino a qualche giorno fa, potrebbe diventare una pista davvero concreta.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it