BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Festa Europea della Musica, a Bergamo 14 postazioni e 30 esibizioni

Novità dell’edizione 2019, l’apertura di Piazzetta Santo Spirito alla manifestazione

Più informazioni su

Si avvicina la 25ª edizione della Festa Europea della Musica, la kermesse che riunisce città e paesi di tutta Europa che nella giornata del 21 giugno si impegnano a portare eventi musicali al grande pubblico. Anche Bergamo si unisce alla manifestazione, offrendo ai cittadini un centro città rivisto in chiave musicale, con 14 postazioni fisse e più di 30 esibizioni con il coinvolgimento di circa 200 artisti, tra le 21,00 e le 24,00 di venerdì 21 giugno, con un campionario di stili, generi e realtà molto varie, tutte operanti sul territorio bergamasco.

Il viaggio musicale parte da Piazza Pontida e via Broseta, arrivando fino a Piazzetta Santo Spirito, passando da via XX Settembre, Via Sentierone, Piazza Dante e Piazza Vittorio Veneto.

La cooperazione tra Comune di Bergamo, Distretto Urbano del Commercio, singoli esercenti e l’Azzurro Communication ha portato ad un ampliamento dell’evento in termini quantitativi e qualitativi.

Loredana Poli, Assessore al Tempo Libero, ha abbracciato da subito l’opportunità di portare nel centro piacentiniano la Festa Europea della Musica: “La risposta delle realtà coinvolte è stata superiore rispetto al 2018, confermando che la strada che stiamo percorrendo per consegnare alla città un evento culturalmente importante è quella giusta. Per il secondo anno consecutivo, la volontà del Comune di Bergamo è quella di dare un segnale forte di partecipazione a questo evento dal respiro europeo, impegnando risorse e affrontando tutte le disposizioni di prefettura e questura per lo svolgimento in assoluta sicurezza dell’evento.”

Come la scorsa edizione, le realtà coinvolte sono vere e proprie eccellenze della cultura musicale bergamasca.

In particolare il CDpM, che, grazie alla rete di collaborazioni inaugurata all’International Jazz Day, aprirà la serata l’Orchestra della Santa Lucia con alcuni brani jazz arrangiati da Andrea Nosari e arrangiamenti di musica classica a cura di Ettore Begnis, Katia Vestri e Rosaria Lauricella, docenti dell’Istituto Santa Lucia ad indirizzo musicale.

Seguirà il quintetto di giovani talenti jazz SpicySalmon del CDpM a cui si aggiungeranno in qualità di ospiti speciali il sassofonista senese Giulio Visibelli e il pianista Claudio Angeleri. IMA Italian Music Academy contribuisce all’evento, portando in piazza Andrea Berté, protagonista di un viaggio da star da Ponteranica al talent televisivo “The Voice”, oltre che numerosi cantanti e musicisti della scuola.

Novità dell’edizione 2019, l’apertura di Piazzetta Santo Spirito alla manifestazione, dove si esibirà, in collaborazione con l’Associazione Borgo del Tasso e Pignolo, il CORO CANTICUM NOVUM diretto da ERINA GAMBARINI pianista LUIGI RIPAMONTI.

Successivamente la Banda Larga, ensemble cittadino, chiuderà l’evento della postazione.

Spazio importante è dedicato al gospel, con i gruppi S.AntonioDavid’s singers e Take It Voices, con incursioni da parte del woodstock revival di Rose & the Captain.

Associazione Suonintorno, Scuola Musicale Vivace,Scuola Musicale Suonintorno, Associazione Musical Mente, Propolis e il Liceo Musicale Secco Suardo portano a compimento un anno di insegnamenti ai loro allievi, offrendo loro la possibilità di esibirsi davanti un pubblico importante e caloroso.

Giorgio Brigatti, DrumCircle Facilitator sarà presente con il suo cerchio di percussioni, come nell’edizione 2018, portando energia e ritmo a chiunque voglia essere coinvolto nel “circle”, in un laboratorio gratuito e aperto a tutti.

Band bergamasche storiche e nuove proposte in collaborazione con Politiche Giovanili del Comune di Bergamo, che vedono protagonisti i complessi: Mosaiko, Andrea Ravasio& Gregory Gritti, i milanesi in trasferta Soundblimate, e le formazioni bergamasche indie rock Unità di Produzione Mindless Escape UFO BLU.

PRO-LOCO Bergamo organizza un unico concerto in Città Alta (Piazza Vecchia), ad ingresso libero: quest’anno viene proposto il concerto SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE in cui la musica pop e jazz si incontrano con la lirica, accompagnate da un’Orchestra e musicisti di alto livello. Due le protagoniste che si alternano sulla scena: ognuna con la propria voce. Un momento musicale leggero e accattivante, con brani italiani e internazionali, tratti dal repertorio lirico, pop e jazz.

Nuovo ingresso nella Festa Europea della Musica, con la partecipazione del Jazz Club Bergamo che in Piazzetta Bergamo Centro presenterà la statunitense Deborah J. Carter accompagnata da Daniele Gorgone pianoforte, Tony Match alla batteria e Marco Piccirillo al contrabbasso. Quartetto dalla straordinaria energia e eleganza guidato dalla vocalist americana per l’occasione in tour in Italia accompagnata da un trio di affiatati musicisti. Con la sua inconfondibile voce vellutata, profonda e intrisa di jazz, Deborah interpreta i grandi classici del jazz dai più famosi a gemme meno conosciute molte delle quali eseguite con arrangiamenti originali della stessa cantante. Non mancano immancabili omaggi al repertorio di Ella Fitzgerald, alle McRae-Brubeck sessions, fino a incursioni nell’hardbop per un concerto che si preannuncia frizzante e denso di swing.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.