BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuova bottiglia in vetro e una linea Bio: novità per le bibite Sanpellegrino foto

Nel 2019, il brand icona del gusto italiano, si prepara a dare il via a un nuovo capitolo della propria storia con una nuova bottiglia in vetro e una linea BIO tutte da scoprire

Più informazioni su

Sono pronte a lanciarsi in una nuova avventura le Bibite Sanpellegrino. Nel 2019, il brand si trasforma, con il restyling della storica clavetta di vetro e il lancio di una linea biologica e di nuovi gusti.

Non si può negare infatti che quando si parla di Aranciata la prima a cui si pensa è quella di Sanpellegrino, presente sulle tavole degli italiani dal lontano 1932, quando fece il suo debutto alla Fiera Campionaria di Milano. Simbolo del Made in Italy e del gusto unico delle arance di Sicilia, ha rappresentato la prima bibita del brand e dato il via al successo che da quel momento ha contraddistinto l’entrata sul mercato italiano e internazionale di ogni referenza lanciata nel corso degli anni.

Un percorso fatto di innovazione, che si traduce oggi in un cambiamento importante che apre un nuovo capitolo nella storia delle Bibite Sanpellegrino.

Le novità, che afferiscono sia alla forma sia al gusto, nascono dalla volontà delle Bibite Sanpellegrino di rispondere alle esigenze del consumatore moderno, che per godere al massimo dei propri momenti di socialità nelle diverse occasioni di consumo, cerca sempre di più prodotti che siano gustosi e di qualità, ma allo stesso tempo attraenti, cool e belli da vedere. In questa direzione, l’intera gamma in vetro si rinnova dando nuova forma alla famosa clavetta delle Bibite Sanpellegrino, in cui la forma rotondeggiante e l’effetto “buccia d’agrume” della bottiglia lasciano il posto a una forma più slanciata, raffinata e premium ma pur sempre iconica, impreziosita da rilievi personalizzati, che la rendono unica.

Una nuova offerta è il lancio di una linea BIO esclusivamente in vetro, in cui le tre storiche referenze Aranciata, Aranciata Amara e Limonata diventano biologiche. Una ricetta con arance e limoni 100% italiani da agricoltura biologica, zucchero grezzo di canna biologico e aromi naturali d’arancia e limone, per un gusto ancora più unico, in cui il profilo sensoriale si differenzia leggermente dalle attuali, esaltando maggiormente gli ingredienti ma mantenendo al tempo stesso inalterata l’unicità che da sempre caratterizza il gusto delle Bibite Sanpellegrino.

“Le Bibite Sanpellegrino stanno vivendo una tappa importante della propria storia e sono pronte a vivere una nuova avventura per essere ancora più vicine agli italiani, grazie a prodotti che siano in grado di ispirarli ed esaltare tutti i loro momenti di piacere, accompagnandoli con gusto e qualità”, ha commentato Elisabetta Bracci, Premium Brands Marketing Manager di Sanpellegrino.

“Dare una nuova forma alla nostra storica clavetta, rendendola più moderna e premium, ed esaltare ancora di più l’origine dei nostri ingredienti con una linea BIO, sono un forte segnale della volontà delle Bibite Sanpellegrino di rispondere proattivamente alle tendenze della società moderna e alle esigenze dei consumatori di oggi, per regalargli esperienze di socialità uniche e indimenticabili da vivere con i nostri prodotti.”

Ma non finisce qui. Perché le Bibite Sanpellegrino sono pronte ad accompagnare gli italiani anche nel loro tempo libero. Ecco perché tra le novità del 2019 spicca l’ampliamento della gamma delle toniche, con cui il brand cavalca da tempo il trend della mixability, offrendo la possibilità di sperimentare il gusto delle bibite anche nei propri appuntamenti fuori casa non solo nella loro variante liscia, ma anche mixandole con ingredienti che le sappiano valorizzare dando origine a cocktail iconici. Una nuova tonica dalle note agrumate, con un profumo leggermente citrico e adatta a tutti i tipi di distillati, accompagnerà nell’estate italiana sia i consumatori sia i bartender moderni alla scoperta di un nuovo modo di vivere l’aperitivo serale o il dopo cena, esaltandoli al massimo con mix esclusivi e rendendoli unici e speciali.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.