BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Successi per Stefano Moro e Vittoria Guazzini nella “6 Giorni delle Rose” foto

Il 22enne di Fontanella ha battuto in volata l’ex campione del mondo della madison Benjamin Thomas e il polacco Szymon Krawczyk, mentre la toscana del team Valcar-Cylance Cycling ha superato in finale Letizia Paternoster

Si tinge d’azzurro la serata di Fiorenzuola d’Arda che lunedì 10 giugno ha ospitato la quinta e penultima giornata della 6 Giorni delle Rose, competizione internazionale di ciclismo su pista che vede al via alcuni dei più importanti campioni della specialità.

Ad accendere il Velodromo “Attilio Pavesi” sono stati in particolare il bergamasco Stefano Moro e la toscana Vittoria Guazzini che hanno conquistato rispettivamente la prova dello scratch maschile e dell’inseguimento individuale Under 23 femminile.

Il 22enne di Fontanella in forza all’Arvedi Cycling, in grado di conquistare un giro in compagnia di altri otto atleti, ha battuto in volata l’ex campione del mondo della madison Benjamin Thomas e il polacco Szymon Krawczyk; discorso diverso invece per l’atleta del team Valcar-Cycling Team (per l’occasione in gara con la maglia delle Fiamme Oro) che, con il tempo di 3’41”639, ha superato in finale la trentina Letizia Paternoster (Fiamme Azzurre).

In chiave classifica generale Davide Plebani e Michele Scartezzini (La Rocca Salumificio) guidano la graduatoria a una giornata dalla conclusione con un vantaggio di 46 punti sulla coppia composta da Vitaly Hryniv e Roman Gladysh (Il Rintocco Vini), un vantaggio che potrebbe rivelarsi sufficiente per conquistare la ventiduesima edizione della competizione emiliana.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.