BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Litiga col padre, distrugge casa e aggredisce i carabinieri: 40enne in manette

I litigi in famiglia erano frequenti: il 40enne, disoccupato, secondo il padre nemmeno si preoccupa di cercarsi un lavoro

Più informazioni su

Serata di follia per un quarantenne di Terno d’Isola, che prima ha litigato con il padre, poi ha danneggiato la casa in cui viveva con i genitori, infine ha aggredito i carabinieri che erano intervenuti per cercare di calmarlo.

È iniziato tutto intorno alle 20 di lunedì 3 giugno, quando R. R., forse sotto l’effetto di sostanze alcoliche, ha avuto un diverbio con il papà. Nulla di nuovo negli ultimi tempi, e alla base sempre lo stesso motivo: il 40enne, disoccupato, secondo il genitore nemmeno si preoccupa di cercarsi un lavoro.

Dopo l’ennesima e animata discussione, R. R. ha iniziato a spaccare vasi e altri suppellettili presenti all’interno dell’abitazione dei genitori, dove alloggia ancora anche lui.

Sua sorella, spaventata, ha quindi chiesto l’intervento dei  carabinieri della stazione di Calusco, che hanno inviato sul posto una pattuglia. Quando i militari sono entrati in casa per cercare di calmarlo, l’uomo ha reagito in malo modo. Prima li ha minacciati, poi li ha insultati, infine, li ha anche spintonati, tanto che hanno dovuto poi ricorrere alle cure mediche al policlinico di Ponte San Pietro.

R.R. è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e processato per direttissima martedì 4 giugno. Il giudice del tribunale di Bergamo ha convalidato l’arresto e l’ha rimesso in libertà, senza alcuna misura cautelare.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.