Quantcast
Charity Dinner e decennale della Fondazione Polli Stoppani - BergamoNews
Bergamo

Charity Dinner e decennale della Fondazione Polli Stoppani

Giovedì 6 giugno: serata di beneficenza in Città Alta

Giovedì 6 giugno alle 20, si terrà il decennale della Fondazione Vittorio Polli e Anna Maria Stoppani con una cena di beneficenza. Il palazzo cinquecentesco, sede della Fondazione, ospiterà la cena di beneficenza e una festa a seguire per 150 generosi e selezionati ospiti. I fondi raccolti in questa occasione saranno interamente devoluti in beneficenza. Nello specifico, le donazioni verranno destinate per il 60% alla Fondazione Teatro Donizetti (https://www.donizetti.org/it/), per il 20 % al progetto “Invecchiando s’impara” (www.invecchiandosimpara.it) e per il 20% all’associazione “Never Give Up Onlus” (https://never-give-up.it/).

“Abbiamo organizzato una serata unica tra Musica, Arte e Cibo per raccogliere fondi a sostegno di iniziative culturali e sociali, – dichiara il consigliere Francesco Gavazzeni – ma non solo: quella di giovedì sera sarà anche l’occasione per presentare in anteprima al pubblico la collezione di quadri antichi, che da ora in poi sarà allestita in forma permanente al Palazzo di via San Giacomo n.9”

La Fondazione Polli Stoppani

La Fondazione Vittorio Polli ed Anna Maria Stoppani è una fondazione di beneficenza che opera sul territorio Italiano, con un particolare riguardo verso la zona bergamasca, (terra di origine dei suoi fondatori) erogando fondi, di anno in anno, a persone, enti, istituzioni e progetti particolarmente meritevoli o bisognosi.
La Fondazione nasce nel 2009 per volontà della signora Anna Maria Stoppani per realizzare i desideri del compianto marito avv. Vittorio Polli con la finalità di proseguire nel tempo, in loro memoria, le attività benefiche e assistenziali già attuate dagli stessi e garantendo nel contempo sostentamento all’amato Museo della Valle di Zogno (Fondazione Polli Stoppani ONLUS).

fondazione polli stoppani

I beneficiari della serata

Il primo beneficiario della cena di beneficenza è la Fondazione Teatro Donizetti, che non ha bisogno di presentazioni. Costituita nel 2014, la Fondazione persegue, senza fine di lucro, la promozione della cultura e dell’arte, curando la diffusione dell’arte musicale e teatrale, stimolando i cittadini, ed in particolare i giovani, ad esperienze e percorsi culturali formativi e di crescita. La Fondazione si propone di promuovere, sostenere ed incrementare la crescita culturale e le attività del Teatro Donizetti, assumendo in via prodromica, il primario compito di riportare alla sua funzionalità il Teatro attraverso la cura dei necessari interventi di adeguamento strutturale.
Gli altri 2 progetti che verranno sostenuti sono:
“Invecchiando s’impara”, finalizzato a mettere a punto un sistema di servizi e di attività che aiuti le persone a mantenere la propria autonomia e autosufficienza, per continuare a vivere nella propria abitazione, circondati dai propri affetti e amicizie, in salute e con la voglia e la possibilità di curare relazioni, interessi, piaceri. Una ricca serie di iniziative che favoriscono l’invecchiamento sano, attivo e positivo.
“Never Give Up”, un’associazione formata da un gruppo di professionisti che lavora, in centri di eccellenza italiani e internazionali, nel campo della prevenzione, del trattamento e della ricerca sui Disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione, diretto da Stefania Sinesi. L’obiettivo è quello di aiutare i ragazzi che hanno problemi con cibo, peso e immagine corporea ad abbattere le barriere a chiedere aiuto.

fondazione polli stoppani

Ringraziamenti e collaborazioni

Numerosi sono i partner e le collaborazioni che hanno reso possibile l’organizzazione della serata di beneficenza del 6 giugno. La disponibilità e la sensibilità della comunità bergamasca verso i più bisognosi si sono dimostrate anche in questa occasione un importante punto di forza del nostro territorio. Ciascuno ha messo in campo le proprie competenze e specificità per rendere questo evento di richiamo e interesse per la città, considerando il tema della beneficenza come prioritario per permettere la realizzazione di importanti attività a sostegno dei progetti sociali individuati.

In particolare, hanno collaborato all’organizzazione e alla realizzazione della serata: Giulio Ferrari SpA, da Vittorio Cateng, Sorveglianza Italiana, Ac’M Firenze, Discacciati, Giovanni Benedetti Arte Moderna, Rizzi Gioielli, Rota Fumagalli Gioielli, Tiziana Fausti, Zanetti Hi-Fi, e la Fondazione V.Polli ed A.M.Stoppani.

Il comitato organizzatore: Silvia Boccia, Laura Bonomi, Simona Ferraroli, Francesco Gavazzeni, Marco Testa, Sara Testa.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI