Trentasette gagliardetti degli Alpini si trovano al Linzone - BergamoNews
2 giugno

Trentasette gagliardetti degli Alpini si trovano al Linzone fotogallery

Un migliaio di persone ammassate sul prato antistante la chiesa ha assistito con devozione alla messa.

L’arcivescovo monsignor Gaetano Bonicelli di 95 anni, comandante generale e responsabile cappellano dell’Esercito Italiano, originario di Schilpario, domenica 2 giugno ha concelebrato la messa con monsignor Daniele Rota di 88 anni, originario di Palazzago al santuario dedicato alla Sacra Famiglia di Nazaret nelle vicinanze della vetta del monte Linzone (1392 metri s.l.m.).

L’occasione è stato l’annuale incontro tra le sezioni ANA delle valli Imagna e valle San Martino. Trentasette i gagliardetti presenti delle sezioni ANA della provincia di Bergamo e Lecco. Un migliaio di persone ammassate sul prato antistante la chiesa ha assistito con devozione alla messa. Momento toccante quando un alpino ha suonato il silenzio di ordinanza. Presenti anche i sindaci dei paesi di Barzana, Roncola, Palazzago e Caprino e il vice sindaco di Carenno Vercurago.

Nell’occasione si è ricordato un vero amico un grande uomo che ha lasciato un gran vuoto: il Cavalier Pietro Vitali grande e carismatico alpino nonché cofondatore dell’iniziativa scomparso il 21 gennaio 2019. Nella preghiera si è ricordato anche il Santo Papa Giovanni XXIII.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it